Servizi Salute e benessere

Sta male, non tollera i vaccini: sospeso dalla scuola

Non c'è pace per l'assessore Paolo Romor del Comune di Venezia in questi giorni alle prese con un altro caso spinoso: un bimbo di cinque anni che non tollera i vaccini e che soffre perchè non può frequentare la scuola materna essendo stato sospeso

Non c’è pace per l’assessore Paolo Romor in questi giorni alle prese con un’altro caso spinoso: un bimbo di cinque anni che non tollera i vaccini e che soffre perchè non può frequentare la scuola materna essendo stato sospeso.

I vaccini

Non sono una no vax – ho sette figli, tutti tutti hanno i vaccini, ma il più piccolo ha avuto problemi di salute e non ha potuto vaccinarsi. Parla la madre di bimbo che dovrebbe frequentare il terzo anno di scuola materna, che non vede l’ora di andare a giocare con i suoi compagni, ma è stato sospeso.

Ora che sta un po’ meglio ha cominciato il percorso vaccinale. Ha fatto la tetravalente , ma il Comune chiede anche il morbillo. I medici hanno fatto del loro meglio contattando l’amministrazione comunale per informarli l’iter è iniziato, ma non è sufficiente. A metà mese il piccolo dovrebbe sostenere il secondo vaccino e in quel caso per lui si apriranno di nuovo le porte della scuola. Romor si difende chiarendo che il Comune applica la legge e ha fornito i dati su chi non è in regola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close