Spinea, approfitta dei permessi per rubare: arrestata 37enne - Televenezia

Ad aprile i Carabinieri di Spinea avevano arrestato ad aprile Miklasova Miroslava slovacca 37enne, dopo averla colta sul fatto mentre rubava all’interno della canonica della Chiesa di Santa Bertilla. La donna, invece di fermarsi al cospetto delle “guardie” che l’avevano pizzicata, opponeva invece viva resistenza colpendo anche i militari con calci e spintonandoli.

Il processo si conclude con la condanna per furto e resistenza a pubblico ufficiale, da scontare però agli arresti domiciliari, dove i Carabinieri la controllano costantemente.

Continua a rubare

Peccato però che la donna approfitti delle poche ore di permesso concesse dal Tribunale onde lasciare l’abitazione per continuare la sua azione criminale senza remore.

La donna infatti viene riconosciuta come l’autrice di un doppio furto ai danni della farmacia “Volpato” di Mirano. Il titolare aveva infatti sporto denuncia proprio alla Stazione di Spinea e la felice intuizione dei Carabinieri permette di far riconoscere senza ombra di dubbio la donna che si era intrufolata tra gli scaffali proprio nella slovacca, ormai “cliente fedelissima” dei militari.

L’arresto

Al termine dei previsti accertamenti si riassumeva la situazione in una informativa all’Autorità Giudiziaria che, sanzionando l’ottimo lavoro degli investigatori, emetteva l’Ordine di Carcerazione nei confronti della straniera, poi individuata e portata in carcere alla Giudecca proprio ieri.

Il dispositivo di controllo del territorio, rafforzato per aumentare il livello di prevenzione e contrasto ai reati, verrà ulteriormente intensificato nei prossimi giorni in tutto l’entroterra mestrino.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here