Servizi Cronaca

Minacce ai genitori: arrestati due uomini violenti

Violenze contro i genitori e le ex compagne due uomini ora sono in carcere a Venezia

Minacce ai genitori anziani che condividevano con lui l’abitazione. Per loro, la vita, era diventata ormai impossibile.

Minacce ai genitori

I carabinieri della stazione di Spinea, su ordinanza del tribunale di Venezia, hanno portato in carcere l’uomo, un 51enne, poiché già sottoposto al provvedimento di allontanamento per il reato di maltrattamenti in famiglia. Dopo averlo rintracciato e portato a termine le formalità di rito, per lui si sono spalancate le porte di Santa Maria Maggiore. E nel carcere circondariale in questo fine settimana c’è finito anche un 29 enne fermato mercoledì sera per minacce di morte e molestie al’ex compagna.

L’aggressione

L’uomo, un portoghese residente a Mestre, l’ha attesa all’uscita della casa dei suoi genitori l’avrebbe aggredita e con un taglierino. Avrebbe cercato di ferie anche il padre. Ha cominciato con messaggi, poi con minacce è stato un crescendo, ha raccontato la donna. Fino a quando mercoledì ha ricevuto decine di telefonate. A quel punto la ragazza ha lanciato l’allarme alla polizia, che ha attivato la procedura di emergenza, chiedendo l’intervento immediato della procura di Venezia. Rintracciato nella tarda serata di ieri, è stato portato in prigione a Venezia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
X