Articoli di Cronaca

Ricercato da più di un anno, arrestato a Spinea

I carabinieri hanno ammanettato un 41enne che deve scontare 8 mesi in carcere. Durante la perquisizione gli hanno trovato addosso della marijuana

Continua l’attività di controllo messa in atto sul territorio dagli uomini della Compagnia Carabinieri di Mestre ed in particolare da quelli del Comando di Spinea che hanno rintracciato ed arrestato un ricercato, B.D. di 41 anni nato in Guinea.

Il ricercato

Il ragazzo in passato ha avuto problemi per pregressi reati di spaccio stupefacenti. Colpito da ordine di carcerazione del Tribunale di Venezia per un chiaro episodio di spaccio commesso a Marghera nel novembre 2018. L’uomo era ricercato attivamente da più di un anno, risalendo il provvedimento al maggio del 2019, per scontare una condanna a quasi 8 mesi di reclusione.

L’uomo, che tra l’altro usufruiva dei benefici di protezione sussidiaria per ragioni umanitarie, una volta individuato, è stato dichiarato in arresto e tenuto in custodia temporanea fino alla traduzione in carcere a Venezia.

Durante la perquisizione, dagli indumenti intimi saltavano fuori dieci grammi di Marijuana. L’uomo non aveva rinunciato al “vizietto” dello spaccio nonostante la condanna pendente. E’ scattata anche la denuncia in stato di libertà sempre per spaccio di stupefacenti.

Controllo del territorio

Specifici servizi di intensificazione del controllo del territorio saranno effettuati per tutta la settimana, a contrasto dei reati predatori e delle manifestazioni di illegalità più sentite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button