Spinea loc. Catene. Donna spaccia Cocaina e Hashish con il “bodyguard”. Arrestata dai Carabinieri.

Spinea località Catene. Donna spaccia Cocaina e Hashish con il “bodyguard”. Arrestata dai Carabinieri.

I Carabinieri della Stazione di Spinea hanno arrestato nella serata di ieri per possesso ai fini di spaccio di stupefacenti N.M., classe 1991, sbandata già nota alle forze dell’ordine per precedenti.
La donna è stata bloccata nella popola frazione di Catene dove erano stati segnalati movimenti sospetti di una coppia che si aggirava per la zona residenziale prendendo contatti con giovani del posto e, in particolare, con tossicodipendenti riconosciuti.

Scattato quindi il controllo della coppia e dalla biancheria della donna sono stati trovate 20 dosi belle e pronte per lo spaccio, di cui 10 di Hashish nascoste in borsa e 10 dosi di cocaina tra reggiseno e panciera. L’uomo di origini tunisine e clandestino invece “copriva” la complice portando al seguito un coltellaccio del genere proibito, pronto all’uso in caso di problemi di contrattazione.

I Carabinieri sospettano inoltre che l’attività fosse già iniziata poiché la donna aveva con sé già una discreta somma di denaro, ingiustificabile se si considera che risulta disoccupata, ben 450 euro in banconote da 50. La donna pertanto, è stata dichiarata in stato di arresto per possesso ai fini di spaccio di stupefacenti e posta a disposizione del Magistrato per la celebrazione del processo per direttissima. Lo straniero è stato invece denunciato per porto abusivo di armi.

Il sospetto è che l’italiana tenesse le fila della piccola ma fiorente rete di spaccio che opera nella zona ai confini tra Marghera e Spinea con facili collegamenti per il mestrino ed il miranese, dove i controlli diretti si sono fatti più stringenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here