Servizi Cronaca

Speedline: sospesa la chiusura. Cisl: “Piccolo passo”

Congelata per il momento la decisione della Rolan di chiudere la Speedline. E' il risultato ottenuto dal tavolo convocato dal Ministro allo Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti, anche se secondo le organizzazioni sindacali siamo solo all'inizio della trattativa

Torna a rasserenarsi l’orizzonte per la Speedline di Santa Maria di Sala; dopo che l’azienda ha deciso di sospendere la decisione della chiusura dello stabilimento. Questo al termine di un incontro oggi tra le parti, su convocazione del Mise.

Per in sindacati non basta

Le organizzazioni sindacali invece non si fanno impressionare dalla marcia indietro della multinazionale svizzera. Definiscono anzi la decisione sulla Speedline come “solo un piccolo passo” e per questo confermano la grande mobilitazione in programma domenica a Santa Maria di Sala a Villa Farsetti. Saranno presenti tutti i sindaci e i vescovi della città Metropolitana, e l’assessore regionale al lavoro, Elena Donazzan.

Tensioni durante la trattativa per la Speedline

Nel corso dell’incontro a cui ha partecipato anche l’assessore, non sono mancati momenti di tensione; dato che il CEO della Ronal si sarebbe mostrato deciso a trattare sulle modalità di chiusura dando come punto fermo il trasferimento della Speedline, produttrice di cerchi in lega di lusso in Polonia. Per questo le organizzazioni sindacali ritengono che i 605 lavoratori siano attesi da un intenso anno di trattative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button