Articoli di Salute e benessere

Sottomarina, vaccinazioni sulla sabbia: una persona su cinque è un turista

Sfiorato il tetto dei cento vaccini in una mattina: giovanissimi e anziani si sono presentati per avere le vaccinazioni in libero accesso

Sfiorato il tetto delle cento dosi in una mattinata con il camper dell’Ulss 3 Serenissima, che ha debuttato in spiaggia a pieno regime per la maratona vaccinale sulla sabbia. Di fronte al mare di Sottomarina sono state effettuate sia le vaccinazioni prenotate, sia quelle extra. Queste ultime sono state destinate a bagnanti, residenti e turisti che si sono presentati in libero accesso.

Le vaccinazioni nello stabilimento balneare Astoria a Sottomarina

Il mezzo mobile è stato posizionato all’interno dello stabilimento balneare Astoria, nel Lungomare adriatico, e lì rimarrà per i prossimi due giorni, fino a sabato 26 giugno, dalle ore 8.30 alle ore 13.30. In programmazione altri 120 vaccini, già tutti prenotati, più le dosi in sovrappiù conservate per i liberi accessi.

Quali vaccini sono stati e verranno utilizzati

A seconda dell’età e delle valutazioni in anamnesi, agli ultrasessantenni è stato proposto il vaccino J&J in monosomministrazione: una sola dose per venire incontro alle esigenze dei vacanzieri. A tutti gli altri è stato somministrato il Pfizer.

Vaccinazioni anche per i più timorosi

“Non lasciamo indietro nessuno. Tutti devono avere la possibilità di proteggersi dal Coronavirus. E anche agli indecisi e ai timorosi va data una seconda e una terza possibilità. Bisogna pensare al bene della collettività. I vaccini stanno diventando sempre più comodi e sempre più vicini alle persone proprio per questo – spiega il direttore generale dell’Ulss 3 Serenissima Edgardo Contato -. E il successo sorprendente di queste nostre iniziative lo dimostra”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button