Articoli di Cronaca

Sospetta radicalizzazione dell’Islam: espulso albanese

L'uomo, albanese residente a Villorba, era sospettato dalla Digos di radicalizzare la sua religione all'interno delle associazioni di stranieri del Veneziano

E’ stato imbarcato su un volo diretto a Tirana ieri sera un cittadino albanese sospettato di attività di radicalizzazione dell’Islam tra le varie associazioni straniere. All’uomo è stato infatti revocato il permesso di lunga durata.

Radicalizzazione dell’Islam

La Digos di Venezia lo sorvegliava da tempo e aveva notato che dal 2017 aveva cambiato aspetto, facendosi crescere la barba ed evitando i contatti con le colleghe di lavoro. Era anche stato condannato per persecuzioni nei confronti della moglie nel febbraio di quest’anno. L’uomo è stato infatti ritenuto pericoloso per l’ordine e la sicurezza pubblica e per questo è stato deciso per il suo allontanamento dall’Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close