Manuel Bortuzzo

Tutti concentrati sul futuro di Manuel Bortuzzo. Non potrà più camminare, ma è ancora vivo, si riparte da qui lo pensano tutti.

Dagli amici ai fuoriclasse del nuoto. Proprio da quest’ultimi è partita un’iniziativa lanciata su Instagram dal nuotatore Andrea Lanzarini e subito accolta e rilanciata dai grandi campioni del nuoto azzurro, da Magnini a Detti, da Paltrinieri a Dotto: scenderanno tutti in vasca con una M nera sul braccio sinistro, vicino alla spalla in segno di solidarietà e vicinanza a Manuel Bortuzzo.

In questo momento è l’atleta più importante della federnuoto ha detto il presidente Paolo Barelli. Lui intanto è già pronto a rimettersi a lavorare e a soffrire con la riabilitazione è scattata la ricerca di un centro che lo possa aiutare. Non ci sarebbero speranze per riprendere a camminare, ma gli studi sulle lesioni midollari sono in stadio avanzato e non è detto. Il padre di Bebe Vio si è messo a disposizione per aprirgli il mondo del paraolimpico.

La sua fidanzata di sedici anni gli è accanto. Intanto i due aggressori Lorenzo Marinelli e Daniel Bazzano ormai braccati si sono costituiti e il papà franco ha dichiarato è una buona giornata e lo sarà ancora di più se convalideranno il fermo. In questi giorni ha continuato mi sono reso conto che Manuel non è solo figlio mio ma anche dell’Italia per la solidarietà e l’affetto che abbiamo ricevuto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here