Non piove e torna l’allarme polveri sottili: la cappa di smog non molla il Veneto e a Venezia da oggi scatta il livello rosso dell’emergenza ambientale con l’inasprimento dei provvedimenti di limitazione del traffico.

Tutto come previsto: la cappa di smog non molla il Veneto. A Venezia da oggi scatta il livello rosso dell’emergenza ambientale con l’inasprimento dei provvedimenti di limitazione del traffico.

E’ allerta rossa nella terraferma veneziana, da oggi per tre giorni. I dati delle polveri sottili hanno sforato i limiti consentiti per dieci giorni e il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro ha imposto lo stop a 63 mila mezzi pari alla metà del parco circolante in terraferma, escludendo il traffico acqueo e concesso agevolazione per l’uso de mezzi pubblici.

A ruota si sono allineati anche i sindaci dei comuni vicini Marcon, Martellago, Mira, Quarto d’Altino, Scorzè e Spinea. In ordine sparso invece gli altri comuni come a Chioggia, dove è scattata l’emergenza arancione o a San Donà dove addirittura il bollino è verde essendosi spezzata la catena dei dieci giorni di sforamento continui.

E’l’intera Pianura Padana comunque a soffrire visto che anche Padova ha registrato l’emergenza da codice rosso, mentre Treviso, Verona e Vicenza si sono fermate al livello di allarme arancione.

Con l’allerta rossa non si possono usare gli impianti di riscaldamento domestico a biomassa fino alla terza classe, ne accendere combustioni, ne spandere liquami zootecnici. Il divieto di circolazione viene imposto inoltre ai motocicli euro 0, alle auto a benzina euro 0 e 1 e ai mezzi diesel euro 123.

Provvedimenti dovuti ma ritenuti comunque poco efficaci. Ogni anno nella Pianura Padana si ripete l’emergenza come da copione per la concomitanza dell’assenza cronica delle piogge tipica del nostro inverno, lo smog di una delle più industrializzate del mondo e la conformazione della pianura a conca che trattiene le polveri anziché lasciarle disperdere e ogni anno. Soltanto la pioggia che in questa settimana è prevista per venerdì, finisce per pulire l’aria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here