Articoli Sportivi

SkatePark di Jesolo: affidata per tre anni la gestione

L'associazione Skateboard Academy Jesolo si occuperà di organizzare eventi e contest per promuovere la disciplina, che sarà sport olimpico nel 2020, tra i giovani.

Inaugurato tre anni fa, lo skatepark di Jesolo, creato all’interno del parco Ca’ Silis. Continua a crescere sostenendo l’obiettivo dell’amministrazione di rendere sempre più fruibili gli spazi di aggregazione e promuovere la pratica dello sport tra i ragazzi. Si è chiusa infatti nei giorni scorsi la procedura di affidamento del servizio di gestione della struttura. Dunque, fino al prossimo novembre 2022 sarà curata dall’Associazione sportiva dilettantistica “Skateboard Academy Jesolo”.

Un punto di ritrovo per i giovani

“Da quando è stato aperto, lo skatepark di Jesolo è diventato un punto di ritrovo per tanti ragazzi. Nel corso degli ultimi due anni sempre più giovani si sono avvicinati a questa realtà – commenta l’assessore alle Politiche Giovanili, Flavia Pastò -. Questi primi risultati ci hanno spinto a migliorare le opportunità offerte dalla struttura del parco Ca’ Silis. Infatti con l’affidamento della gestione fino al 2022 abbiamo la possibilità di mettere in campo nuove sinergie per rendere sempre migliore l’esperienza dei giovani sul nostro territorio. Dimostreremo anche che non serve andare tanto distante per trovare qualcosa di valido”.

I progetti in corso

Tanti i progetti che l’A.S.D. punta a sviluppare in sinergia con l’amministrazione comunale. La prospettiva è quella di incentivare i giovani ad entrare nel mondo dello skate. L’associazione con base a Jesolo è affiliata alla F.I.S.R (Federazione Italiana Sport Rotellistici). Già negli scorsi mesi ha organizzato quattro corsi di Primo livello per bambini tra i 5 e i 10 anni d’età che ha superato i sessanta iscritti ed un corso di Secondo Livello con oltre venti iscritti. Per il futuro l’idea è di ampliare l’offerta con contest mirati al potenziamento delle abilità degli “skaters”. Inoltre l’idea è quella di creare un “team” che possa partecipare ad eventi in tutta Italia.

Parlano i ragazzi della Skateboard Academy

“Il nostro desiderio è far diventare lo skatepark di Jesolo un punto di riferimento regionale per la pratica di questa disciplina, se consideriamo che nel 2020 lo skateboard farà il suo ingresso tra le discipline olimpiche ai Giochi di Tokyo – spiegano Daniele Calzavara, Luca Bogoni e gli altri ragazzi di Skateboard Academy Jesolo -. Questo è uno sport fantastico e molto spettacolare e Jesolo ha grandi potenzialità per attirare i giovani, basti pensare alle presenze turistiche durante l’estate e quindi al bacino d’utenza anche straniero che potrebbe essere intercettato e per questo vorremmo organizzare degli eventi appositi. Non vediamo l’ora poi di accogliere giovani e giovanissimi anche per poter condividere con loro idee su come sviluppare e migliorare lo skatepark”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close