Ritorna Art’s Connection, festival multisensoriale che fonde diverse arti con l’artigianato

Lisette Caputo, perlera e direttrice del festival Art’s Connection, ci parla dell’importanza dell’evento per la città di Venezia e non solo. Giunto alla sua settima edizione, l’Art’s Connection è un festival multisensoriale e multimediale nel quale arte, letteratura, teatro e design si fondono con l’artigianato.

L’evento è organizzato con il contributo della Fondazione Musei Civici di Venezia e il comune di Venezia, che hanno messo a disposizione le giuste strutture per il festival. Il programma del festival cerca di coprire tutta l’estate proponendo opere d’arte di vario genere in diverse location e diverse date.

Dal 4 maggio al 2 giugno al Museo del Vetro saranno esposte alcune opere d’arte che avranno come filo conduttore le perle. Dal 5 maggio al 31 ottobre verranno presentate al Padiglione del Vetro opere diversificate, sia di Antonia Trevisan che di Lisette Caputo, che esploreranno l’arte contemporanea e, verso settembre, l’arte della fotografia con Shooting the Glass.

Giovedì 16 maggio al Museo di Palazzo Mocenigo ci sarà invece una tavola rotonda alla quale parteciperà un imprenditore di Vicenza, famoso per aver reinventato la seta fondendola con l’oro. Infine dal 7 giugno al 22 settembre a Ca’ Vendramin Calergi saranno presenti tanti artisti per ricercare appunto questa connessione artistica alla base dell’intero festival.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here