Articoli di Cronaca

Sequestrati a Mestre 100 chili di sigarette di contrabbando

Un moldavo è stato trovato in possesso di 5 stecche di sigarette prive del sigillo del monopolio. Nella sua abitazione trovate 468 stecche

Ammonta a quasi 100 kg. il quantitativo di sigarette di contrabbando sequestrato a Mestre dalla Compagnia Pronto Impiego della Guardia di Finanza. Nel corso di un servizio notturno di controllo economico del territorio, una pattuglia di “baschi verdi” ha notato un soggetto che si aggirava in bicicletta, con fare sospetto ed una busta di carta in mano, per una delle strade principali della città.

Sottoposto a controllo, è stato trovato in possesso di 5 stecche di sigarette, tutte prive del sigillo del monopolio di Stato. Con la collaborazione della pattuglia in “servizio 117” della Compagnia di Mirano, i baschi verdi hanno quindi perquisito l’abitazione del cittadino di nazionalità moldava, a seguito della quale, nella camera da letto, hanno rinvenuto 7 cartoni contenenti ciascuno 50 stecche di sigarette di contrabbando e, all’interno dei cassetti di un armadio, altre 113 stecche, per un peso complessivo di quasi 100 chilogrammi.

Se si attribuisse alle 468 stecche di t.l.e. il prezzo praticato presso le rivendite di generi di monopolio, il relativo valore commerciale ammonterebbe a oltre 20.000 euro. Al termine delle operazioni, le sigarette sono state sequestrate e il soggetto è stato denunciato per contrabbando alla Procura della Repubblica di Venezia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button