Articoli di Cronaca

Alimenti irregolari: 200 chili di carne, ortaggi e riso sequestrati a Jesolo

La merce era sprovvista di etichetta e non era tracciabile. Multa di oltre 6mila euro a un negoziante di Jesolo

Oltre 200 Kg di alimenti irregolari sequestrati a Jesolo Lido dalla Guardia di Finanza in un negozio di vicinato.

Alimenti irregolari

Nel corso delle operazioni condotte presso i locali dell’esercizio commerciale, i militari della locale Tenenza unitamente ai tecnici del Dipartimento di Prevenzione dell’azienda Ulss 4 Veneto Orientale hanno sequestrato vari alimenti esposti per la vendita sprovvisti dell’etichettatura in lingua italiana, nonché carni bovine, avicole e suine prive della documentazione comprovante la provenienza e tracciabilità prevista dalla normativa europea.

Riscontrata l’assenza del piano di autocontrollo “HACCP”, procedura prevista a garanzia della salubrità, dell’igiene e della sicurezza degli alimenti venduti.

Oltre al sequestro della merce e all’obbligo di regolarizzare la posizione, gli organi accertatori hanno applicato sanzioni amministrative che ammontano complessivamente a 6.000 euro.

L’operazione

L’operazione di servizio si inquadra nelle attività di contrasto all’abusivismo commerciale e alla vendita di prodotti non sicuri a tutela della salute dei consumatori e della leale concorrenza del mercato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Disattiva AdBlock per sostenerci

Televenezia ogni giorno mette a disposizione informazioni e contenuti gratuiti. La libertà d'informazione deve essere sostenuta e Televenezia lo fa anche grazie ai banner pubblicitari. Sostienici e disattiva AdBlock