Radio Venezia Musica

Sean Kingston e Iyaz ritornano con “Replay”

“Replay”, brano di Iyaz con Sean Kingston, vive una seconda vita grazie agli utenti di TikTok, dove è diventato virale grazie alla #everyday challenge.

Nuova fiammata per “Replay”, brano del 2009 del cantante delle isole Vergini britanniche Iyaz, che ha raggiunto il successo qualche anno dopo grazie al remix in collaborazione con il giamaicano Sean Kingston. Il pezzo è uno dei più virali su TikTok, grazie alla #everyday challenge, in cui gli utenti usano parte del testo della canzone per mostrare qualcosa che avviene ogni giorno nella propria vita. Un riutilizzo di brani del passato iniziato tempo fa con “Never gonna give you up” di Rick Astley, diventato un meme sul web, destinato a raccogliere milioni di visualizzazioni attraverso i contenuti dei vari creator, vivendo in pratica una seconda vita.

Sean Kingston e Iyaz ritornano con “Replay”, su TikTok

Gli utenti della piattaforma cinese utilizzano la strofa «Shawty’s like a melody in my head, that I can’t keep out, got me singin’ like, Na na na na everyday», per documentare le loro azioni raccolte sotto l’hastag #everyday chellenge  (QUI), che ha raccolto finora oltre 867 milioni di visualizzazioni, risultando tra i più virali. La canzone, costruita attorno a sonorità pop latin, racconta un colpo di fulmine del protagonista, che si innamora di una figura femminile. Negli anni si è discusso se il testo fosse rivolto veramente a una donna o fosse un elogio del cantante alla musica, che proprio attraverso la registrazione di quel pezzo gli ha fatto girare il mondo.

L’utilizzo di “shawty” (“il mio tesoro” o “la mia piccola”)

Un’altra particolarità di “Replay” è l’impiego del termine “shawty”, che negli anni ha avuto definizione non precise: inizialmente usato per indicare una donna molto giovane, o una figura dalle dimensioni ridotte, la parola ha poi avuto un’accezione romantica, come nel brano di Iyaz in cui il cantante lo utilizza, traslando il termine con “il mio tesoro” oppure “la mia piccola”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button