Erano due disoccupati di 26 e 37 anni con precedenti per furti e un 19 enne già in carcere la banda degli autogrill. Sono stati identificati e arrestati dalla Polstrada di Venezia con la polizia di Marghera.

La banda degli autogrill: i furti

I componenti della banda degli autogrill sono accusati di aver messo a segno sette colpi durante l’estate del 2018 e di aver accumulato un bottino di 30 mila euro. I tre banditi sceglievano accuratamente le auto parcheggiate, preferendo quelle condotte da persone anziane o particolarmente vulnerabili, poi entravano in azione approfittando della sosta degli automobilisti.

A volte foravano uno pneumatico per indurre i malcapitati a sostituire la ruota e potere così rubare i beni incustoditi sui sedili, direttamente dagli sportelli aperti, approfittando della distrazione dei legittimi proprietari, altre volte invece forzando le serrature delle vetture parcheggiate.

Uno dei furti è costato ad un anziano la perdita della sua costosa apparecchiatura acustica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here