La Voce della Città Metropolitana

Sara Zanferrari presenta “Se l’acqua ride” di Paolo Malaguti

Finita l'emergenza Covid tornano i consigli letterari per un buon libro da leggere d'estate di Sara Zanferrari

La giornalista Sara Zanferrari presenta il libro di Paolo Malaguti, che racconta le gesta di Gambeto , il quale abbandonata la scuola a fine terza media, si imbarca sulla Teresina, il burcio del nonno, ossia un’imbarcazione veneta diffusa fino alla fine degli anni ’60.

Con questa barca Gambeto, suo nonno, ed il papà viaggiano lungo i fiumi veneti, quando ancora questi erano una via di commercio utilizzata. Il titolo, “Se l’acqua ride”, fa riferimento al gergo dei barcari, in quanto quando l’acqua del fiume sembra che rida, vuol dire che ci sono sotto delle roccie, perciò sarà necessario prestare attenzione.

La presentazione di Sara Zanferrari

Lo scrittore, e professore di italiano, Paolo Malaguti ha voluto raccontare e romanzare  la storia dell’ultimo barcaro del suo paesino, Battaglia Terme, da poco deceduto. Il libro è un romanzo di formazione e vede il protagonista diventare sempre più in navigatore esperto. Le descrizioni dei luoghi sono molto accurate, specialmente quelle che riguardano Venezia in quel periodo, vista con gli occhi di un ragazzino di campagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button