Articoli di Cultura e Spettacolo

Sanremo 2020: i buoni ascolti e la prima classifica provvisoria

La prima serata del Sanremo di Amadeus batte il Baglioni bis, come share (mai così alto dal 2005), mentre Le Vibrazioni guidano la prima classifica parziale.

10.528.000 telespettatori di media per il debutto di Sanremo 2020

E’ iniziata bene, ieri sera, la 70/ma edizione Festival di Sanremo 2020, diretto e condotto da Amadeus, accompagnato sul palco da Diletta Leotta e Rula Jebreal, quest’ultima protagonista di un monologo sulla violenza contro le donne, fra cose più in evidenza sui media oggi, insieme all’outfit esibito da Achille Lauro. La manifestazione canora ha debuttato con una media di 10 milioni 58mila telespettatori con il 52,2% di share, meglio dello scorso anno, quando la prima serata del Baglioni bis aveva fatto segnare una media del 49.5% di share con 10 milioni 86mila telespettatori. La percentuale è comunque la più alta centrata dalla prima serata dal 2005, quando il Festival condotto da Paolo Bonolis aveva ottenuto il 54.10%. QUI il primo commento mattutino di Fiorello su Twitter.

Il podio della prima classifica: Le Vibrazioni, Elodie e Diodato

La Giuria Demoscopica ha emesso il primo verdetto con la classifica provvisoria dei 12 Big esibitisi ieri sera, guidata da Le Vibrazioni, con “Dov’è”, davanti a Elodie (“Andromeda”) e Diodato, con “Fai rumore”. Seguono:
Irene Grandi – “Finalmente io”
Marco Masini – “Il confronto”
Alberto Urso – “Il sole ad est”
Raphael Gualazzi – “Carioca”
Anastasio – “Rosso di rabbia”
Achille Lauro – “Me ne frego”
Rita Pavone – “Niente (Resilienza 74)”
Riki – “Lo sappiamo entrambi”
Bugo e Morgan – “Sincero”

Per la sezione “Nuove proposte” sono saliti sul palco dell’Ariston per le “sfide dirette” i primi quattro artisti divisi in coppie, giudicati sempre dalla Giuria Demoscopica. Hanno ottenuto l’accesso alla quarta serata del Festival: Tecla Insolia che ha battuto Eugenio in Via Di Gioia, mentre Leo Gassmann si è imposto nella sfida contro Fadi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close