san valentino

Dal 14 al 17 febbraio un lungo San Valentino con Jesolo in Love e Lago di Garda in Love. Arrivano le manifestazioni Lago di Garda in Love, lungolago d’amore e Jesolo in Love, un mare d’amore

Nella giornata più dolce dell’anno, il 14 febbraio, San Valentino, sette comuni veneti si trasformano nel palcoscenico della celebrazione dell’Amore. Sulle sponde del romantico Lago di Garda e nella spiaggia più cool dell’Alto Adriatico si celebra dal 14 al 17 febbraio il sentimento che fa girare il mondo. Saranno organizzati vari eventi, banchetti di artigianato e di dolciumi, installazioni, spettacoli, musica.

L’iniziativa è stata presentata questa mattina in Regione alla presenza dell’assessore al turismo Federico Caner, dagli organizzatori degli eventi e dai rappresentanti dei comuni coinvolti. Per Jesolo l’assessore al commercio e alle attività produttive, Alessandro Perazzolo, per il Lago di Garda la consigliera del Comune di Bardolino con delega alle manifestazioni, Katia Lonardi.

Il progetto

Sette i Comuni coinvolti: Peschiera del Garda, Castelnuovo del Garda, Lazise, Bardolino, Garda e Torri del Benaco nella sponda veronese del Lago e Jesolo, meta da qualche anno di un turismo non solo estivo che sta vivendo una eccezionale aumento della stagionalità grazie a manifestazioni come lo Jesolo Christmas Village.

Due tra i più importanti sistemi turistici del Veneto che dialogano insieme. Un primo passo verso uno scambio di visibilità tra lago e mare, con banchetti che raccontano nelle diverse località le bellezze delle due mete venete anche nei mesi invernali. Si è cercata una strada di promozione che punta al pubblico italiano ma anche estero; l’obbiettivo per il 2020 è quello di allargare l’evento a una città d’arte e a una località di montagna.

Obiettivo: far diventare il Veneto, patria di Giulietta, la regione più romantica d’Italia! La manifestazione di San Valentino, che gode del patrocinio della Regione Veneto, è stata promossa dai sei Comuni gardesani e dal Comune di Jesolo.

Il commento di Federico Caner

“Non posso che salutare con soddisfazione questa intesa tra differenti sistemi turistici della nostra regione – ha spiegato l’assessore al Turismo della Regione Veneto Federico Caner -, sia perché consente la realizzazione di attività che ravvivano l’offerta escursionistica, di divertimento e di permanenza in un periodo di bassa stagione per Jesolo e per il Garda, sia perché favoriscono un reciproco scambio promozionale dei due territori. Mi auguro che questa proposta funga da apripista per nuove e ulteriori esperienze che nascano dalla collaborazione tra i diversi protagonistidell’offerta turistica veneta”.

La parola ad Alessandro Perazzolo

“Per Jesolo questa è una grande opportunità per stringere un importante legame con i comuni del Garda che, in qualche modo come noi, condividono l’esperienza del turismo come elemento
pregnante delle loro economie – ha poi sottolineato l’assessore al Commercio e Attività Produttive della Città di Jesolo, Alessandro Perazzolo -. “Jesolo in Love” e “Lago di Garda in Love” di fatto
creano un fil Rouge che dal lago al mare unisce il Veneto con un’iniziativa dedicata agli innamorati e che per rappresenta l’ulteriore opportunità per la destagionalizzazione dell’offerta turistica, con l’obiettivo anche di estendere la proposta anche ad altre realtà della Regione”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here