Invent Volley Team Club

San Donà non concede il bis. Brugherio si aggiudica il match

I sandonatesi arrivavano a questo match dopo aver mostrato una prestazione in progressione positiva nelle ultime partite, ma a Brugherio ha trovato una squadra avversaria con altrettanta fame di punti

Al Centro Sportivo Paolo VI di Brugherio è andata in scena la 18^ sfida di campionato per l’Invent San Donà di Piave, una sfida difficile sulla carta, quanto sul campo.

I sandonatesi arrivavano a questo match dopo aver mostrato una prestazione in progressione positiva nelle ultime partite, ma a Brugherio ha trovato una squadra avversaria con altrettanta fame di punti, che grazie alla vittoria di questa sera ha trovato pure l’aggancio in classifica proprio con i biancoblu.

Primo set

I patroni di casa partono subito forte prendendo vantaggio. Sul 5-2 Cantagalli piazza un doppio ace che spinge i suoi 7-3 e a quel punto ci pensa coach Totire a tentare di riprendere in mano la situazione chiamando il time out. Al rientro in campo Invent recupera due punti e il set si protrae in precario equilibrio, ma dopo un paio di battute out e attacchi murati, Gamma Chimica Brugherio si trova catapultata 15-8.

A cercare di cambiare il verso al set ci prova il solito Bellei, che piazza tre punti, un buon muro di Cioffi e poi un ace in battuta di Sladecek fanno ben sperare sulla rimonta con ben 6 punti recuperati agli avversari, 19-17. Il piccolo margine, però, si mantiene fino alla fine, con Brugherio che chiude il primo parziale 25-23.

Secondo set

Parte in buon equilibrio il secondo set, con San Donà che per due volte mette la testa aventi su Brugherio, ma sul 5-4 i Diavoli Rosa provano nuovamente a fuggire. Mitkov piazza l’ace del 6-4 e sull’8-4 Totire chiama i suoi a raccolta con un time out. Sul distacco massimo del set (12-7) San Donà piazza un buon break e recupera 4 punti riavvicinando i punteggi con un muro ben piazzato da Cioffi e due attacchi a segno di Cristofaletti e Bellei. I sandonatesi però sbagliano troppo e i padroni di casa riacquistano vantaggio 16-12. Il finale del secondo set sembra una fotocopia del primo, con i sandonatesi che accorciano le distanze fino al 22-21, ma Brugherio spegne nuovamente gli entusiasmi chiudendo 25-22.

Terzo set

Non cambiano le cose in avvio di terzo set, che parte esattamente come il precedente, ma dopo l’Ace di Mitkov sul 7-6 che rompe definitivamente gli equilibri, i padroni di casa prendono in mano la situazione mettendosi avanti. Il finale riporta sul tabellone ancora 25-22.

Invent Volley San Donà

«Nell’incontro di oggi abbiamo sempre rincorso e non siamo riusciti a dettare il ritmo del gioco dall’inizio dei set – ammette coach Totire –. Il loro muro ci ha toccato parecchio, anche se in generale la prestazione agonistica della squadra è stata opaca questa serra.

Adesso abbiamo davanti 15 giorni prima della prossima partita, ancora fuori casa, che risulterà difficilissima. Ne approfitteremo per lavorare con più disciplina cercando di crescere soprattutto in difesa e attacco».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
X