La Polizia Provinciale di Parma, a seguito di un progetto di innovazione e sperimentazione per le Polizie provinciali finanziato dalla Regione Emilia Romagna, ha voluto realizzare un sistema informatizzato di gestione delle segnalazioni relative alle problematiche del territorio da parte delle associazioni del volontariato, cittadini, portatori di interessi, secondo il modello di Polizia locale di comunità.

La ditta QWEB di San Donà di Piave, incaricata della progettazione di tale sistema informatizzato, ha fornito a questa Amministrazione provinciale il software “QUISEGNALO”, personalizzando la grafica e le funzionalità sulla base delle esigenze specifiche.

L’applicativo Segnalazioni Web è un vero gestionale online che permette:

  • ai Cittadini e alle Associazioni di effettuare segnalazioni che riguardano tutte le tematiche di competenza della Polizia Locale Provinciale e che si manifestano sul territorio Provinciale;
  • Agli organi competenti di gestire tutto l’iter di risoluzione del problema, provvedendo a informare il Cittadino o segnalatore, e a fornire Tracciabilità e statistiche complete.

Possono essere segnalati atti di bracconaggio ittico-venatorio, reati ambientali, incidenti con animali selvatici, danni prodotti alla fauna selvatica alle aziende agricole o alle infrastrutture, ecc).

Le caratteristiche

Le principali caratteristiche che contraddistinguono l’Applicativo sono:

  • Raccoglie le segnalazioni dei Cittadini, delle Associazioni e degli addetti ai lavori,
  • Inoltra le segnalazioni all’ufficio Polizia e al personale competente
  • Invia le richieste di intervento agli operatori di polizia, i quali da remoto aggiornano la pratica, inserendo le attività svolte e le foto dopo l’intervento,
  • Crea Archivio Unico Centralizzato, dove sono salvate le segnalazioni e le attività svolte, consultabile dagli addetti, in qualsiasi luogo, con qualsiasi dispositivo, H24/7
  • Assicura la tracciabilità di tutte le segnalazioni
  • Permette il monitoraggio generale (quante segnalazioni, quali le maggiori criticità, i tempi di risposta, le risorse maggiormente impegnate)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here