Salzano, Notte Lilla per 15 mila

Notte Lilla, i commercianti battono il meteo incerto

“La via della seta tra gusto e passioni” si apre in un sabato sera finalmente primaverile. Non piove a Salzano per la Notte Lilla 2019 e così anche il meteo dà ragione alle 28 attività commerciali che, mercoledì scorso, hanno deciso di provarci, nonostante le previsioni ballerine. A ballare per una notte invece sono stati i visitatori, oltre 15 mila, numeri in linea con il successo dello scorso anno, sempre in apertura di stagione delle Notti nel Miranese di Confcommercio.

È il miglior biglietto da visita per Salzano che, sulla scia anche di questo successo e del titolo dato a questa edizione della Notte Lilla, ambisce a diventare il sesto Distretto del commercio del Miranese, promuovendo così in maniera unitaria la sua vocazione commerciale, produttiva e turistica.

Soddisfatti gli organizzatori

Soddisfatti dunque gli organizzatori: a Salzano tutto sembra aver funzionato per il meglio, dagli intrattenimenti dedicati allo sport, ai balli e concerti live sotto le stelle. Molto apprezzate anche le proposte culturali, dalle mostre d’arte alle visite notturne al Museo della Filanda, segno che la formula della Notti nel Miranese tira ancora e piace alla gente, permettendo al paese di vivere e accendersi per una sera fin oltre la mezzanotte, farsi conoscere anche fuori territorio e potersi promuovere con le proprie attività che animano il centro durante tutto l’arco della settimana.

Già nella prima parte della serata i visitatori hanno cominciato a convergere in centro, approfittando nell’orario di cena delle 15 tappe del gusto del percorso enogastronomico proposto da ristoratori e locali di Salzano. Apprezzato anche il collegamento con un bus navetta gratuito tra il Bar Stazione e il centro: corse ogni 20 minuti, sempre affollate e anche la chiusura di via Montegrappa fino a via Dante Alighieri sembra aver colto nel segno, regalando un’isola pedonale estesa per godere al meglio della passeggiata in centro.

«Siamo contenti – spiega Tiziana Molinari, direttore di Confcommercio del Miranese – di aver deciso di confermare l’appuntamento nonostante le previsioni a metà settimana fossero incerte e sabato pomeriggio avesse pure piovuto. Invece la fiducia, la caparbietà e lo spirito di squadra dei commercianti di Salzano ci hanno premiato. Bene l’affluenza, che dopo tanti anni si mantiene alta e anzi viene anticipata nell’orario preserale, segno che tutti ormai sanno che le Notti offrono anche l’opportunità di mangiare specialità locali e non solo».

Soddisfatti anche il sindaco Luciano Betteto e il suo vice Gianni Bolgan, che si sono congratulati nel corso della serata con i commercianti per il gran lavoro svolto e con Confcommercio per l’impegno profuso nel promuovere i centri del Miranese. Associazione e Comune hanno ringraziato anche i volontari della protezione civile, indispensabili nel servizio di sicurezza e assistenza.

Le notti nel Miranese

Le Notti nel Miranese riprenderanno il 15 giugno con la Notte Blu di Scorzé, seguita il 22 giugno dalla Notte Azzurra di Maerne e il 29 giugno dalla Notte Oro di Olmo. Spinea inaugurerà come al solito i saldi estivi con la Notte Gialla il 6 luglio, mentre Noale vivrà la sua Notte Rosa il 13 luglio. Infine Martellago, a chiudere la stagione 2019, con la Notte Rossa in programma il 20 luglio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here