Articoli di Economia e società

Salzano, nasce il distretto del commercio: progetti per negozi sfitti

539 mila euro di investimenti da parte del Comune. Progetti per locali sfitti, nuove facciate commerciali e innovazione digitale

È di 539 mila euro l’investimento da parte del Comune di Salzano. Sono previsti progetti per locali sfitti, nuove facciate commerciali e innovazione digitale.

Anche Salzano, così, ha il suo distretto del commercio. Il più piccolo comune del Miranese pensa in grande, grazie a un tessuto commerciale tradizionale. È fondato sui piccoli negozi di vicinato e sulla figura del commerciante di fiducia.

Distretto del commercio

Il Distretto del commercio di Salzano, denominato “Salzano: la via della seta tra terme, storia ed agro-gastronomia”, è stato riconosciuto nel 2019 dalla Regione Veneto. La regione ha stanziato per il progetto un contributo di 250.000 euro sui 539.000 di investimenti previsti da parte del Comune capofila e dei vari partner coinvolti. Di questi, 75.000 andranno direttamente alle aziende locali. Si farà attraverso tre bandi, a testimonianza di come l’istituto del distretto porti vantaggi concreti alle realtà commerciali del territorio. Sono previsti infatti 25.000 euro a fondo perduto per ogni singolo bando. I bandi avranno per tema: il riutilizzo dei locali sfitti, l’ammodernamento dei locali e delle facciate dei negozi, l’innovazione digitale (attraverso l’acquisizione di nuovi software, gestionali e app).

In questo modo Salzano potrà seguire altri comuni del comprensorio. Proprio grazie ai contributi stanziati per i rispettivi distretti del commercio, hanno potuto beneficiare negli ultimi anni di operazioni di marketing importanti per sostenere le attività, la ricettività e l’accoglienza. Hanno potuto godere anche di fondi finalizzati a riqualificare i centri. Sotto il profilo del restyling dei negozi e delle vie commerciali, partendo dall’arredo urbano dei paesi.

Salzano ha tutte le carte in regola per recitare un ruolo da protagonista in questo progetto di riqualificazione urbana e incentivo al commercio locale. Il Comune ha raggiunto il sesto posto nella graduatoria regionale su 24 nuovi distretti riconosciuti nel 2019. È il segno di un comparto commerciale effervescente e ben radicato nel tessuto urbano e sociale.

L’intervento di Confcommercio

«È importante soprattutto in questo momento storico. Dopo che i negozi di vicinato hanno vissuto sulla loro pelle le difficoltà dovute alla pandemia e allo stesso tempo hanno dimostrato di essere in grado di mantenere vivi i paesi. Sostenere soprattutto le fasce più deboli. Poter contare su un distretto del commercio e sui fondi previsti è un valore aggiunto imprescindibile per l’intera comunità, anche in ottica di ripartenza». Fanno notare il Presidente di Confcommercio del Miranese Ennio Gallo e la direttrice Tiziana Molinari.

L’intervento del Sindaco di Salzano

«L’obiettivo  è valorizzare l’intero territorio, compresa la frazione di Robegano e le periferie. Azioni concrete che coinvolgeranno non solo il Comune e le associazioni di categoria, ma anche le singole imprese, enti, istituzioni e associazioni locali». Spiega il Sindaco Luciano Betteto.

Una trentina i soggetti per ora coinvolti nell’accordo di partenariato. Fanno parte anche Pro loco, associazioni culturali, ricreative, benefiche e di promozione sociale, note aziende locali, le terme e le principali associazioni di commercianti, artigiani e piccole imprese, agricoltori.

Già individuato il manager del distretto. Avrà il compito di coordinare tutte le iniziative e gli interventi programmati. Si tratta di Sandro Marchese, funzionario di Confcommercio del Miranese. Da oltre 15 anni si occupa dell’ideazione e organizzazione di iniziative volte alla promozione dei centri storici e alla riqualificazione delle aree urbane.

«È stato un lavoro faticoso  soprattutto nel periodo della pandemia, che ha limitato gli incontri con i nostri imprenditori, ma in piena collaborazione abbiamo continuato e concluso il lavoro con ottimi risultati per Salzano. Adesso cominceranno gli incontri con le attività produttive e il mondo associativo per implementare e sfruttare tutte le opportunità che il distretto del commercio offre. Per fare ciò ci siamo affidati anche a Sandro Marchese che con la sua pluriennale esperienza in materia, sarà punto di riferimento per tutto il territorio». Aggiunge il Vicesindaco Gianni Bolgan.

A breve sarà attiva anche l’e-mail istituzionale: distrettodelcommercio@comune.salzano.ve.it tramite la quale tutti i cittadini potranno dare il loro contributo per implementare e migliorare il lavoro da svolgere.

Un Commento

  1. Questo è molto interessante. Se posso dire, l’intervento di Confcommercio rappresenta un passo importante per andare nella direzione dell’innovazione digitale di cui tanto si parla, e non solo, c’è anche un discorso di riqualificazione del tessuto urbano. Vorrei che anche altri comuni (magari nella mia regione) prendessero spunto da iniziative come queste, in quanto, per chi come me lavora nel settore EDP e di innovazione digitale e tecnologica, vediamo spesso delle potenzialità che non vengono sfruttate. Speriamo in bene! Saluti ^_^

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button