Articoli di Cronaca

Jesolo, mare mosso: due ragazzine rischiano di annegare

Quattro interventi in mare con bandiera rossa effettuati oggi dagli addetti al salvataggio della Jesolo Turismo:

Oggi il mare era mosso, di conseguenza, è stata issata la bandiera rossa. Quattro interventi di salvataggio effettuati oggi dagli addetti della Jesolo Turismo

Salvataggio a Jesolo

Ore 11: all’altezza della torretta 23 (tra le piazze Milano e Torino), una 35enne italiana si è trovata in difficoltà tra le onde, trovando appiglio alla base del pontile stesso. Attirati dalle invocazioni di aiuto della stessa donna, sono prontamente intervenuti i bagnini della Jesolo Turismo, che l’hanno tratta in salvo. La donna aveva ingurgitato un po’ d’acqua ed aveva alcune escoriazioni, medicate dal punto di primo intervento della spiaggia.

Il secondo salvataggio è avvenuto alle ore 11.55, alla torretta 15, zona piazzetta Stej. Due ragazzine di 13 e 15 anni, italiane, si sono trovate in difficoltà tra le onde, a circa cento metri dalla riva. Gli addetti al salvataggio sono accorsi rispettivamente con la moto d’acqua e a nuoto. Recuperate le due ragazze, sono state portate in salvo. Le due non erano ferite.

Il terzo verso le 14.30, torretta 22, nei pressi di piazza Milano: recuperato bambino 5 anni, italiano, portato al largo dalla corrente; grazie anche l’intervento di un turista. Il bimbo sta bene.

Verso le 14.45, alla torretta 12, ovvero tra le piazze Casabianca e Mazzini, un uomo di 60 anni, tedesco, è stato visto sparire sotto il pontile. Dato l’allarme, in bagnini sono accorsi e, dopo vari tentativi, sono riusciti a trascinarlo fino a riva. L’uomo stava bene, tranne che per un graffio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button