Salone Nautico Venezia va in scena lo Yacht Design

Si comincia con il convegno “L’avanguardia nel design, i percorsi del nuovo nello yachting”. Poi sarà la volta di Arena Tech Lab, un forum con progettisti, docenti, studenti e imprenditori sul tema dell’innovazione nel settore nautico dove sarà possibile osservare al lavoro gli esperti del settore in una iniziativa unica che consentirà di avvicinare il pubblico all’attività che sottintende il progetto della barca.

Yacht design

Yacht design protagonista al Salone Nautico Venezia. Si parte mercoledì 19 alle 14.00 con il convegno “L’Avanguardia nel design, i percorsi del nuovo nello yachting”, organizzato da Vela Spa con Carlo Nuvolari dello Studio Nuvolari/Lenard ed interventi di Luca Bassani (Wally Yachts), Carlo Fei (Università Luiss), Carlo Nuvolari (Nuvolari/Lenard), Luca Dini (yacht designer), Mario De Biase (Stato Maggiore Marina di Roma 7° Reparto Navi).

Nell’ incontro verranno esplorati i diversi aspetti del progetto di imbarcazioni sia per la nautica da diporto, tutto quanto ha fatto il successo del made in Italy in un settore di eccellenza. “Il design è uno dei driver del successo dei nostri cantieri – spiega Carlo Nuvolari – un tema che l’industria nautica ben conosce e su cui ha lavorato più intensamente negli ultimi anni. Ci sono ancora margini di innovazione e nuovi temi progettuali”. Il design italiano é importante per la concorrenza ai cantieri del nord Europa.

Al convegno intervengono designer che hanno lavorato intensamente ai temi dell’innovazione, proponendo non solo un rinnovamento estetico ma anche un grande lavoro sulle funzioni della barca o della nave che vive nella sua doppia natura di “moving house” e di “floating house”, che appaiono i temi del dibattito sul nuovo lusso in mare.

Arsenale Arena Tech Lab

Nella Tesa 113 dell’Arsenale Arena Tech Lab è un laboratorio dedicato al progetto delle barche. Lo storico ambiente infatti ospita una struttura tecnica realizzata in modo che per i progettisti e i docenti sia possibile lavorare e discutere osservati dal pubblico, che potrà quindi partecipare attivamente.

MUVE Yacht Projects

All’ingresso della Tesa una mostra di disegni promossa dai Musei Civici di Venezia espone 35 progetti di particolare contenuto innovativo. La mostra si chiama MUVE Yacht Projects, a cura della Fondazione Musei Civici di Venezia e studio Nuvolari/Lenard, raccoglie i lavori selezionati dal Concorso di design e progettazione delle imbarcazioni indetto da Comune di Venezia e Fondazione Musei Civici. Hanno partecipato studenti e progettisti impegnati nel disegno di barche da diporto, da regata o da crociera, barche a vela e a motore, barche per persone con esigenze speciali, barche di ogni tipo e materiale. Inoltre arredamento di interni, componentistica, sistemi di propulsione. Dei 79 progetti inviati da designer e progettisti, singoli professionisti o studi di architettura o studenti, la giuria ne ha selezionati 30 di cui nove internazionali, affiancati da altri cinque fuori concorso provenienti da prestigiosi studi internazionali di progettazione. I supporti per l’esposizione multimediale sono costruiti seguendo il modello della barchetta di carta, piegata come un origami e risulta di facile osservazione per i visitatori.

L’attività nell’ Arena Tech Lab, organizzata dallo Studio Nuvolari Lenard, inizia giovedì 20 giugno. Alle ore 10.30 “Il progetto di un tender custom per mega yacht”, si prosegue alle ore 11.30, con “Il progetto di un megayacht a motore”, a cura di CRN – Gruppo Ferretti e lo studio Nuvolari Lenard. La sessione pomeridiana inizia alle 14.30, con “ Il progetto di un interno di un megayacht”. Negli incontri responsabili tecnici di cantieri e progettisti discuteranno dal vivo di alcuni progetti in corso di realizzazione.

Introduzione alla progettazione dei mega yach

Venerdì 21 giugno, alle 10.30, “Introduzione alla progettazione dei mega yacht” seguito alle 11.00 da un “Workshop”. Studenti del Politecnico di Milano presenti tutta la giornata sotto la guida dei professori Andrea Ratti e Arianna Bionda con la collaborazione di Rossi Navi.

Taxi ibrido

Sabato 22 giugno, alle 10.30, i Cantieri Vizianello presentano il prototipo del taxi ibrido mentre alle ore 11.30, Alilaguna tiene un workshop “Progetto di mezzi di trasporto ibridi e presentazione del battello a idrogeno”. Il cantiere costruttore, progettisti e tecnici discuteranno e presenteranno le nuove imbarcazioni nel campo delle propulsioni innovative. I natanti saranno esposti in banchina. Alle 14.30, Edison invece “Progetti innovativi per la Laguna di Venezia” a cura di Edison. Alle 15.30, ACTV , presenta il vaporetto elettrico “Liuto”.

Domenica 23 giugno, alle ore 10.30 e alle 14.00, gli Studenti dell’Università di Coventry si confronteranno con i tecnici e i progettisti di un cantiere, proponendo le loro nuove idee da adattare a una carena innovativa.

Come raggiungere il Salone Nautico

Salone Nautico di Venezia: servizi di trasporto dedicati Corse speciali e servizi navetta per i visitatori dal 18 al 23 giugno 2019. CONSULTA GLI ORARI (LINK)

Eventi

Al Salone Nautico di Venezia che domani apre i battenti ci saranno numerose iniziative collaterali, tanta cultura del mare che vive di fianco all’area espositiva e al programma congressuale. CONSULTA IL PROGRAMMA (LINK)

Consulta il programma degli eventi organizzati dalla Fondazione Musei Civici di Venezia (LINK)

Gli espositori

Il meglio della produzione nautica italiana e internazionale con gli ibridi e gli elettrici anche dal nord Europa arriva al Salone Nautico di Venezia. (LINK)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here