27 mila biglietti staccati e il Salone Nautico chiude con il botto.

Grande soddisfazione da parte degli organizzatori per l’affluenza del pubblico e dei compratori nei cinque giorni in cui la cornice unica dell’Arsenale ha accolto yacht da sogno.

43 gli incontri al Salone Nautico

Sono stati 43 gli incontri dedicati tra gli altri all’ambiente e alla sostenibilità. Due sono le imbarcazioni, ospitata un’opera d’arte di dimensioni gigantesche di Anthony Quinn di cui ha parlato tutto il mondo.

La manifestazione si è inserita tra gli eventi più importanti di Venezia. Ma gli organizzatori hanno soltanto preso le misure in questa prima edizione e contano di farla diventare un appuntamento annuale fisso.

Il futuro

Per il futuro si pensa ad un ampliamento dell’area espositiva. Le ambizioni sul Salone Nautico che ha costituito per i veneziani l’occasione di vedere zone dell’Arsenale solitamente precluse al pubblico è di ospitare tutta la filiera della nautica dalla barche piccole a quelle grandi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here