In occasione del Salone Nautico svoltosi nell’Arsenale, ha trovato spazio un’area dedicata e riservata alle associazioni, ovvero l’area scali affacciata al Rio delle Galeazze. Voga alla veneta, Vela, Vela al terzo e Canoa si sono potute sperimentare in presenza di esperti del settore.

Vela: la disabilità non è un limite

Tra i responsabili dell’Associazione ‘Vela Mestre x tutti’ c’è Carlo Vianello che spiega del suo progetto con i disabili che altrimenti non potrebbero andare in barca: “Seguo il circuito per disabili e uso una barca biposto costruita apposta per loro dove può salire l’istruttore e il disabile”. Non c’è limite quindi nella pratica della vela che può essere provata con qualsiasi livello di disabilità.

Spazi per i più piccoli

Per i più piccoli, nel parco dell’area scali, è stato allestito uno spazio dove i genitori hanno potuto lasciare i propri figli sotto la guida di educatori sportivi qualificati, i quali hanno proposto laboratori di ogni genere: dal disegno, all’uso di mappe e bussole, dalla regata storica, ai canti della Laguna. I piccoli hanno potuto anche provare l’esperienza della voga. Giambattista Benedet, Presidente del Circolo Velico Casanova, racconta le attività del periodo estivo che hanno l’obiettivo di avvicinare i bambini a questo sport con il supporto della squadra agonistica. Per chi lo desidera potrà in seguito entrare nella squadra agonistica.

Non poteva infine mancare la regina della Laguna di Venezia: la gondola. Una imbarcazione senza tempo in cui è bello godersi il fresco nelle ore più calde dell’estate.

Guarda i video dedicati al Salone Nautico

Televenezia ha seguito tutta la manifestazione realizzando 4 speciali in onda anche su Love in Venice. Guarda i video (LINK)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here