Articoli di Cronaca

Sale giochi e locali, minorenni senza green pass

Squadre operative composte da funzionari di varie sedi ADM e delle FF.OO hanno effettuato controlli in una settantina di sale giochi e locali. Trovate violazioni amministrative in materia di gioco minorile, mancanza di green pass per i giocatori e non rispetto delle regole anticontagio.

I funzionari ADM dell’Ufficio dei Monopoli di Venezia, nell’ambito del Comitato per la Prevenzione e la Repressione del Gioco Illegale, la Sicurezza del Gioco e la Tutela dei minori (COPREGI); hanno effettuato nei giorni dal 16 al 20 novembre 2021 un’azione coordinata con le Forze dell’Ordine delle province di Venezia e Vicenza. Tali controlli sono avvenuti in una serie di sale giochi e locali.

Controlli mirati nelle sale giochi

Le attività sono state pianificate dal Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza, presieduti dai rispettivi Prefetti; e con la partecipazione di rappresentanti di ADM, Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri Guardia di Finanza e Polizia Locale. Ma la preventiva ricognizione sul territorio ed un’accurata analisi dei rischi effettuata da ADM, ha consentito una mirata selezione degli esercizi da sottoporre a controllo.

Squadre operative composte da funzionari di varie sedi ADM e delle FF.OO. hanno effettuato controlli in una settantina di sale giochi. E dunque questi esercizi erano ubicati nelle rispettive città di Venezia e Vicenza ed in diversi comuni dislocati su tutto il territorio provinciale.

Gli appostamenti

L’attività, era caratterizzata da una fase di appostamento esterno presso gli esercizi da controllare. Dunque ha consentito di rilevare violazioni amministrative in materia di gioco minorile, mancanza di green pass per i giocatori sorpresi nelle sale giochi, e mancanza degli adempimenti previsti alla nuova normativa anti Covid-19

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button