auto rubata jesolo

Sono terminate in via Altinia, ai confini con Marcon, a notte fonda, le ricerche di un’autovettura rubata verso le 23.00 precedenti a Jesolo. E’ il proprietario ad accorgersi del furto dell’auto ed allerta il 112 di San Donà di Piave. I Carabinieri si pongono quindi immediatamente alle ricerche dell’auto appena asportata e, grazie all’ausilio del sistema gps presente sullo stesso mezzo, possono constatare la fuga verso Mestre.

Vengono quindi allertate le pattuglie dell’Arma e della Polizia di Stato in servizio sull’area metropolitana che intercettano per poco il mezzo il quale, grazie alla forte e spericolata velocità, riesce nuovamente a far perdere le tracce.

Capito però che non vi è via di scampo, alla fine l’autovettura verrà abbandonata ai confini tra i Comuni di Venezia e Marcon e recuperata dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Mestre, per la felicità del proprietario che, però, dovrà pazientare qualche giorno per riavere la sua Lancia Delta Integrale, pezzo di pregio per gli appassionati di motori, il tempo necessario ad effettuare tutti i dovuti rilievi tecnici al fine di risalire agli autori del furto, sicuramente intenditori del settore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here