Ruba ai malati terminali gli effetti personali, arrestato 29enne

Le volanti, già allertate dai diversi furti in ospedale verificatisi nei giorni scorsi, sono intervenute nell’immediatezza, questa notte, al Policlinico San Marco di Mestre, dopo la segnalazione di un uomo che si aggirava furtivo nei corridoi del piano dedicato ai malati terminali.

Furto degli effetti personali

L’uomo, avvistato dal personale sanitario, si era subito nascosto per cercare una via di fuga: tentativo rivelatosi vano, perché gli agenti delle Volanti hanno subito ritrovato e bloccato l’uomo, sulle scale antincendio dell’ospedale. Trovati nelle sue tasche 3 telefoni cellulari e un borsello: tutti oggetti rubati ai malati terminali ricoverati nella struttura, che li hanno subito riconosciuti.

Malati terminali

Le gravi condizioni sanitarie dei pazienti non hanno fatto desistere dal proprio intento criminoso M.R.I., cittadino rumeno del 1990, con numerosi precedenti per reati di furto. Il ragazzo rumeno, arrestato per il reato di furto aggravato, è stato condotto presso le camere di sicurezza della Questura. In queste ore il processo per direttissima.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here