Radio Venezia Gossip

Rosalinda Cannavò: “Sì, sono ingrassata! Ho chili in più di felicità e amore”

Rosalinda Cannavò posta una foto in costume da bagno in risposta ai commenti di bodyshaming di questi giorni

Rosalinda Cannavò viene insultata nelle foto postate sui social perchè accusata di essere ingrassata. L’ex giffina risponde “sono fiera del mio corpo”

Rosalinda Cannavò e gli attacchi sui social

Rosalinda Cannavò si scaglia su Instagram contro coloro che continuamente la attaccano per il suo aspetto fisico, facendole notare di essere ingrassata da quando è finita l’esperienza al Grande Fratello Vip. L’ex gieffina, che proprio tra le mura di Cinecittà, aveva raccontato di aver sofferto di anoressia, ha voluto rispondere con fierezza e determinazione alle offese che, sempre più spesso, riceve da coloro che le fanno notare come il suo fisico si sia modificato dopo l’esperienza nella casa più spiata d’Italia, avendo messo qualche “chilo di troppo”.

La foto

L’attrice siciliana,  in risposte a questi continui e sempre più pesanti attacchi ha voluto pubblicare una sua foto in costume, affiancandola ad una riflessione significativa su quella pratica che, ad oggi, siamo soliti chiamare body shaming, e con la quale si giudica il corpo altrui senza curarsi delle sofferenze che simili commenti possono provocare.

Rosalinda, invece, ha dimostrato di essere fiera della sua fisicità e di aver fatto pace con se stessa, sottolineando però la cattiveria di coloro che più volte hanno commentato qualche suo scatto o video.

La descrizione

C’è chi ti attacca sull’ aspetto fisico, c’è chi vigliaccamente cerca di mettere il dito nella piaga. In quella più dolorosa per vederti cadere giù. In passato mi chiedevo spesso quale fosse la ragione di così tanta cattiveria, di come si possa sfiorare dei tasti così sensibili.

Ad oggi mi faccio una grossa risata e sapete perché? Perché sono fiera di me, del lavoro che faccio giornalmente su me stessa. Di me come donna, lavoratrice, amica, figlia e sorella. persino come fidanzata.

Tant’è che ormai gli attacchi sul mio fisico non sono più cazzotti in pieno volto, ma una consapevolezza di quanto “sono più di un solo corpo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button