Servizi Economia e società

Roberto Pesce, mille euro donati a “La Cometa”

Ci occupiamo di un tipo di solidarietà che viene dal basso, grazie allo spirito d'iniziativa di singole persone come Roberto Pesce, che periodicamente offre aiuto alle numerose associazioni di volontariato della Riviera del Brenta.

Come diceva Madre Teresa di Calcutta, sappiamo bene che ciò che facciamo non è che una goccia nell’oceano, ma se questa goccia non ci fosse, ci sarebbe una goccia in meno. E’ evidentemente questo lo spirito altruistico che spinge Roberto Pesce a darsi da fare per racimolare aiuti da destinare, ora a questa, ora a quella associazione di volontariato.

Dopo poco più di un mese dalla donazione dei bambini autistici e delle loro famiglie a Bojon di Campolongo Maggiore. Roberto Pesce non dimentica gli adolescenti e giovani con diversa abilità dell’Associazione La Cometa a Giare di Mira. Insieme con gli amici del calcio Oriago, in pochi giorni, Roberto ha raccolto per loro mille euro. Il momento della donazione è sempre intriso di gioia e commozione.

Luciano Bettin, vicepresidente Associazione “La Cometa”

“Quando Roberto mi ha detto che c’era un regalo per “La Cometa” mi sono sinceramente emozionato perchè ogni anno lui e le persone che lo seguono si inventano qualcosa per aiutare noi”.

Roberto Pesce, Cavaliere di San Marco

“Un mese fa, in occasione del mio compleanno, ho donato 1500 euro all’associazione Famiglia Abilità di Campolongo Maggiore. Questa volta abbiamo deciso di donare a La Cometa perchè da anni contribuisco con loro. Purtroppo a causa della pandemia ci siamo bloccati, ma un po’ alla volta ci riprendiamo”.

Renato Pesce, Oriago Calcio

“Noi per questa iniziativa siamo sempre più disposti. Da un punto di vista economico l’associazione calcistica avrebbe bisogno di questi soldi. Però “La Cometa” ha più bisogno di noi. Siamo sempre più disposti a fare queste iniziative. Adesso, come questa sera, nell’occasione di Campolongo Maggiore e anche in prosegui. Grazie anche ai nostri sponsor del Calcio Oriago che sono sempre predisposti alle iniziative. Grazie naturalmente a Roberto che ci dà sempre una mano”.

La donazione

La donazione di Roberto Pesce sarà impiegata per l’acquisto di un nuovo condizionatore che rinfrescherà il centro diurno dell’Associazione “La Cometa” nel quale gli ospiti svolgono varie attività.

Luciano Bettin: “Questo importo a noi servirà per sistemare questo condizionatore della stanza da lavoro dei ragazzi, che non funziona. Quindi sarà devoluto all’acquisto di questo servizio. Grazie al calcio Oriago, grazie anche a tutti gli sponsor che hanno contribuito. Posso dire un abbraccio a tutti? Da parte dei ragazzi. Il fine ultimo è quello di far star bene i nostri ragazzi”.

C’è sempre qualcuno che ha più bisogno di noi. Questo il mantra di Roberto Pesce, nobile Cavaliere di San Marco. Da oltre 30 anni sempre pronto ad aiutare il prossimo.

“Facciamo un applauso ai ragazzi dell’Associazione La Cometa e a tutti coloro che hanno contribuito per questa buona iniziativa” conclude Roberto Pesce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button