Riunione d'emergenza sul maltempo a Jesolo

Si è conclusa poco dopo le 12.30 la riunione d’emergenza sul maltempo a Jesolo convocata per questa mattina in Comune dal sindaco, Valerio Zoggia e dall’assessore all’Ambiente e al Demanio, Esterina Idra con le principali associazioni di categoria che operano sulla spiaggia. Associazione Jesolana Albergatori (guarda l’intervista), Federconcorzi, Veneto Chioschi e la società Jesolo Turismo si sono ritrovati in Sala Giunta per fare il punto della situazione con l’amministrazione e pianificare le prossime azioni per rispondere alle criticità di questi giorni di maltempo. Guarda la prima stima dei danni

Riunione d’emergenza sul maltempo a Jesolo

Il primo e più immediato provvedimento presentato dall’amministrazione e condiviso dalle categorie è previsto per l’inizio della prossima settimana con l’emissione di un’ordinanza contenibile ed urgente per l’innalzamento delle dune di protezione da parte di Federconsorzi lungo tutto l’arenile. Le difese saranno realizzate dunque anche in quelle zone attualmente scoperte e si provvederà al ripristino in quelle parti del litorale in cui sono state danneggiate o distrutte dalla forza del mare. Mareggiate a Jesolo: viaggio nelle varie zone colpite

Condivisione c’è stata anche sulla necessità di valutare per il prossimo anno il modo migliore rendere queste difese provvisorie fruibili dagli ospiti che frequentano il litorale nel corso della stagione invernale. Sintonia è emersa anche sulle tappe successive al superamento della fase di emergenza, con la necessità di intervenire nei confronti degli enti sovra-comunali sulle attività di ripristino della spiaggia per la stagione estiva 2020 e su opere di difesa strutturali che consentano di attenuare i danni delle mareggiate.

Incontro positivo e costruttivo

“L’incontro è stato molto positivo e costruttivo e ha dimostrato come ci sia piena collaborazione tra amministrazione e operatori turistici della località per fare fronte comune e tutelare la nostra spiaggia e ora si passa ai fatti – commenta l’assessore all’Ambiente e al Demanio della città di Jesolo, Esterina Idra -. Sappiamo che l’emergenza non è ancora superata e che davanti a noi ci sono ancora almeno 24 ore di forte maltempo, di scirocco e rischio mareggiate. La nostra attenzione è massima e siamo pronti ad affrontare le criticità che potrebbero emergere. Superata questa fase, l’impegno sarà massimo, al fianco degli operatori e delle associazioni di categoria per lavorare assieme ad un piano d’azione per il futuro e per realizzare l’impegno di riconsegnare alla città e agli ospiti una spiaggia pronta per l’estate 2020”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here