La torre dell’imprenditore tedesco Michel Kluge rimane un’incognita. E’ il palazzo che un tempo ospitava le poste a ridosso della stazione che è il cuore della riqualificazione dell’area.

La torre di Kluge

Kluge il costruttore dell’ostello AO e fondatore dell’omonimo gruppo, sogna di farne di un albergo pluristellato che unico in Italia o forse al mondo, possa vantare l’uscita direttamente sui binari di una stazione: il sogno di ogni turista. Nelle scorse settimane ha annunciato di aver cambiato idea perchè ha denunciato di non avere ancora avuto il permesso di costruire.

Il progetto

Oltre all’albergo la società tedesca conta di erigere due torri per uffici in due aree che le ferrovie vorrebbero vendere tramite un bando e dunque mettendo in concorrenza più investitori, ma l’assessore Massimiliano De Martin ha lanciato segnali di pace. “Non voglio nemmeno pensare, ha detto l’assessore, che questo progetto non vada avanti: già un rudere a ridosso della piastra di due torri e di un parco striderebbe.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here