Servizi Cronaca

Renzo Mazzaro: “Investimenti fai da te? Ahi ahi ahi!”

Il punto sulla notizia della settimana del giornalista che racconta un episodio di truffa in Veneto

Il giornalista Renzo Mazzaro racconta un episodio di truffa in Veneto. Lunedì prossimo nuova riunione del Codacons a Ponte San Nicolò.

Il commento di Renzo Mazzaro

“Andavano tutti i venerdì a prendere lo spritz insieme al bar, come tante combriccole di persone che si frequentano. E a furia di incontrarsi per l’aperitivo diventano amici. Uno di loro faceva il promotore finanziario, cioè collocava i soldi come fanno le banche, solo che lui individuava i fondi di investimento o le collocazioni finanziarie in grado di far guadagnare di più.

Così parlandone saltano fuori le opportunità e gli amici cominciano ad affidargli i soldi. Piccole somme e anche grandi, magari senza neanche bisogno di una ricevuta di riscontro.

La truffa

Era un amico, si trovavano sempre al bar per l’aperitivo, veniva anche a casa tua, giocava con i bambini… Ci si fidava. Poi uno della compagnia chiude l’attività e pensa di riscattare i soldi affidati: 500.000 euro, non una sommetta qualsiasi. Eh, dice il promotore finanziario, ci sono problemi di natura tecnica.

Bisogna aspettare. Ma l’amico insiste, dai e dai, alla fine gli arrivano 4000 euro, poi altri 4.000, dei 500.000 affidati. Ma provengono dal conto personale del promotore finanziario, non da quello di un fondo, o dove dovevano essere stati depositati. Qualcosa non quadra, si dice l’amico. Va Alla Guardia di Finanza a fare la denuncia.

La Finanza indaga e scopre che il promotore finanziario, di Vigonovo, questo signore, aveva fatto sparire la bellezza di 10 milioni di euro mettendo nei guai circa 200 persone che gli avevano affidato i risparmi…

Assemblea a Ponte San Nicolò

La cosa è venuta alla luce la settimana scorsa, c’è stata un’assemblea a Ponte San Nicolò organizzata dal Codacons, un’associazione di difesa dei risparmiatori, con un avvocato di Bologna. Sembra che la maggior parte dei risparmiatori a questo punto truffati sia della Riviera del Brenta.

Ora, sarà perché ha sentito questa notizia o altro, una signora di Mira che aveva anche lei affidato i risparmi ad un altro promotore finanziario, stavolta di Piove di Sacco, vuole controllare. Ma non trova traccia né dei soldi e neanche del promotore finanziario. Non risponde al telefono e neanche ai messaggi. Sparito.

Così anche lei va a fare la denuncia ai carabinieri di Mira. Ci sono altre indagini, bisognerà vedere di che dimensioni sarà il buco stavolta. Lunedì prossimo il Codacons farà un’altra riunione, di nuovo a Ponte San Nicolò, ore 17,30, hotel Marconi, se siete interessati.

Vedete che i guai non vengono solo a causa della guerra. A volte andiamo a cercarli noi.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Disattiva AdBlock per sostenerci

Televenezia ogni giorno mette a disposizione informazioni e contenuti gratuiti. La libertà d'informazione deve essere sostenuta e Televenezia lo fa anche grazie ai banner pubblicitari. Sostienici e disattiva AdBlock