Rapinatore messo in fuga dal tabaccaio: denunciato 39enne

Nella mattinata odierna, in San Donà di Piave (VE), i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile del Comando Compagnia CC di San Donà di Piave, hanno denunciato in stato di libertà “per tentata rapina aggrava e porto abusivo di armi” un rapinatore italiano, 39enne del luogo, pregiudicato.

Il fatto

Il predetto, alle ore 06:00 circa di questa mattina, parzialmente travisato con un cappuccio, è entrato all’interno della tabaccheria “Gasparini” sita in via Garibaldi e, sotto la minaccia di un coltello, ha chiesto di farsi consegnare del denaro dal titolare. Il commerciante, a sua volta, approfittando di un attimo di distrazione dello stesso, ha preso una mazza da “baseball” che deteneva dietro il bancone ed alla vista di detto attrezzo, il rapinatore si è dato precipitosamente alla fuga a piedi per le vie adiacenti.

Le indagini

Le immediate indagini avviate dai militari del dipendente Nucleo Operativo e Radiomobile hanno permesso di rintracciare ed attribuire la responsabilità al predetto che, essendo venuta meno la flagranza ed escluso il pericolo di fuga è stato deferito in stato di deferito in stato di libertà.

Il rapinatore

L’attività di indagine ha permesso, altresì, di attribuire al predetto anche la rapina perpetrata con analoghe modalità e commessa il 22 gennaio u.s. ai danni della tabaccheria “Tanduo” sempre di questo centro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here