Articoli di Cronaca

Pusher trovato con 70 grammi di marijuana: arrestato

I carabinieri di Cavallino Treporti hanno arrestato un 29enne ghanese. All'nterno della biancheria intima, hanno trovato involucri che contenevano poco più di 70 grammi di marijuana.

Nel corso del primo pomeriggio del 27 settembre, militari della Stazione di Cavallino Treporti (VE), nel corso di un mirato servizio volto al contrasto del fenomeno dello smercio di sostanze stupefacenti, nel transitare in Lungomare San Felice di Punta Sabbioni, hanno notato sostare sull’argine della laguna un pusher ghanese, già arrestato nel corso dell’anno in due distinte occasioni per spaccio e attualmente sottoposto alla misura cautelare del divieto di dimora nell’intera Regione Veneto (che l’uomo ha evidentemente disatteso), il quale ha subito tradito un forte stato di agitazione.

La perquisizione

Il 29enne, celibe e disoccupato, è stato quindi sottoposto a perquisizione personale d’iniziativa da parte dei Carabinieri, attività che ha permesso di rinvenire sulla sua persona, nello specifico all’interno della biancheria intima, due involucri che contenevano poco più di 70 grammi di marijuana. Nel marsupio sono stati trovati anche 70,00 euro, ritenuti frutto dell’attività illecita di spaccio.

L’arresto del pusher

Pertanto, visti i trascorsi penali dell’uomo ed il reiterarsi della sua attività illecita, i Carabinieri di Cavallino Treporti lo hanno tratto in arresto e, dopo la notte trascorsa in camera di sicurezza, dovrà oggi rispondere, su disposizione del P.M. – Dott. Andrea Petroni, in direttissima, del reato di detenzione ai fini spaccio di sostanze stupefacenti presso il Tribunale di Venezia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button