Veneto Live

Proteggiamo i nostri reni: i consigli della naturopata

“I reni vanno protetti d’inverno”, queste le parole di Maura Amadio, naturopata che in vista della fredda stagione invita tutti a prendersi cura del proprio corpo.

Gli organi che risentono più della stagione fredda sono i reni: essi sono la struttura portante dell’organismo, portano vitalità all’individuo, favoriscono la velocità di pensiero. Importante quindi proteggerli, prendersene cura. Vediamo insieme quali sono i consigli della naturopata Maura Amadio.

L’indebolimento renale può essere individuato grazie al gonfiarsi di piedi e caviglie, a una stanchezza anche cronica che l’individuo può sentire oppure dolori lombari. L’assunzione di alcuni prodotti di stagione possono assicurare il corretto funzionamento dei reni durante l’inverno, preparandoli ad una rinascita vitale in primavera: cavoli, verze, sedano e cipolla sono preziosi; bere l’acqua di cottura favorisce inoltre il drenaggio.

I mirtilli sono ottimi alleati dell’organismo, favorendo l’eliminazione dei batteri che possono essere causa della stanchezza renale. Bollire un mazzetto di prezzemolo in due litri d’acqua, lasciar raffreddare l’infuso e berlo ridona vitalità al corpo e alla mente. Anche bere dell’acqua tiepida con della spremuta di limone la mattina a stomaco vuoto favorisce un drenaggio più veloce, come anche l’assunzione di zenzero, ottimo in seguito a cure antibiotiche, e di curcuma, antinfiammatorio naturale.

Per rinforzare e tonificare i reni in inverno, quindi, l’assunzione di questi alimenti è fondamentale: preferire i prodotti di stagione sempre, meglio se a Km0.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button