Servizi Cultura e spettacolo

Musile di Piave: al via i festeggiamenti per San Valentino

La città si prepara a festeggiare il santo patrono anche con una mostra dedicata agli sposi.

Un grande luna park, mercatini, animazione, cultura e le immancabili arance. Non manca davvero nulla, anche quest’anno, ai tradizionali festeggiamenti di San Valentino 2020, Patrono di Musile di Piave.

San Valentino 2020

Ieri mattina, nella Sala Consiliare del Municipio, si è svolta la conferenza stampa di presentazione delle iniziative in programma per il week-end della festa degli innamorati. L’edizione 2020 vedrà la consegna del Premio di San Valentino, giunto alla quarta edizione, ai commercianti di Musile di Piave, che per anni si sono impegnati su più fronti, senza mai far mancare il loro appoggio alle iniziative, riuscendo a devolvere in beneficenza, nei tre appuntamenti precedenti, più di 14mila euro.

Raccolta fondi

In particolare, nel 2017, è stata raccolta dal Comune di Musile di Piave, in collaborazione con i commercianti e con l’Associazione Imprenditori per Musile, la cifra di 7mila euro, consegnata a una famiglia vittima del terremoto nella zona di Amatrice; nel 2018, invece, la somma è stata di 4mila euro, devoluta all’Avo (Associazione Volontari Ospedalieri) per l’acquisto di caschi refrigeranti da mettere a disposizione delle donne in trattamento per il cancro al seno; l’anno scorso, grazie a Comune, commercianti e Confraternita “Risi e Tochi”, furono raccolti 3.400euro, consegnati al Comune di Colle Santa Lucia (Bl), colpito dalla Tempesta Vaia dell’ottobre/novembre 2018.

Musile di Piave

«Ci sembrava doveroso», dice il sindaco Silvia Susanna, «premiare i commercianti che in questi anni sono stati sicuramente parte attiva, con successo, delle nostre manifestazioni. Grazie a loro siamo riusciti a dar vita a eventi dal forte richiamo che al contempo hanno fatto anche del bene: basti pensare alle iniziative di solidarietà come il sostegno a una famiglia di Amatrice, la raccolta fondi per i caschi da donare alle donne che si sottopongono alla chemioterapia e il contributo per Colle Santa Lucia. Quest’anno ringraziarli con il “Premio San Valentino”, nella speranza che si continui su questa strada di proficua collaborazione anche in futuro. Inoltre -conclude il sindaco- abbiamo voluto dare agli eventi una linea “green”, pensando all’ambiente con l’utilizzo di stoviglie biodegradabili e compostabili».

Il programma

Il programma rispetta come sempre la migliore tradizione. Tra le novità il percorso espositivo dedicato agli sposi “Valentino Wedding”, il 14 e 16 febbraio nella sala consiliare del palazzo municipale con una 15ina di stand. Un evento su cui il Comune vuole puntare anche in futuro, con l’obiettivo di farlo diventare un punto di riferimento nella festa per eccellenza degli innamorati. Tra i vari appuntamenti anche l’immancabile premiazione alla coppia più longeva del comune.

«Sarà una tre giorni di svago per grandi e bambini», spiega invece l’assessore alla cultura Luciano Carpenendo, «dove uniremo il meglio della tradizione con le caratteristiche di una festa paesana immersa nell’allegria del carnevale e in prossimità dell’arrivo della primavera con i suoi sapori. L’evento è molto sentito a Musile, ma è gettonato anche dalle località limitrofe, che potranno trovare luna park per i più piccoli, tanta cultura e storia, grazie alla tradizione delle arance. Confidiamo -conclude Carpenedo- nella clemenza del tempo affinchè tutto sia perfetto».

Le iniziative

Si parte oggi, sabato 8 febbraio, alle 18, nella sala polivalente del centro culturale, con l’inaugurazione della mostra “MO.VE” di Piero Montagner.

Venerdì 14 febbraio, nel centro cittadino, dalle 9 alle 19, spazio al mercatino di San Valentino e dell’ingegno creativo. Prevista la raccolta di cibo e coperte per gli animali. Dalle 10 alle 18 animazione in strada con intrattenimento e musica. Alle 10.30, nella Sala Consiliare del Municipio, inaugurazione di “Valentino Wedding”: il mondo degli Sposi. L’esposizione resterà aperta nei giorni 14 e 16 febbraio dalle 10 alle 12.30 e dalle 14 alle 18.30. Dalle 11 alle 18 nella tensostruttura di piazza Libertà, c’è lo stand enogastronomico “L’Osteria di San Valentino”, con tante prelibatezze da gustare a cura della Pro Loco. Alle 14 l’attesa premiazione della coppia di Musile sposata da più anni. Alle 14.30 la distribuzione dei krapfen dell’amore, con offerta libera. Alle 16, in piazza Libertà, la consegna del premio “San Valentino”, giunto alla sua quarta edizione e quest’anno destinato ai commercianti.

Sabato 15 febbraio, alle 14.30, arriva lo spettacolo comico per famiglie nella tensostruttura riscaldata di piazza Libertà. Alle 17, in biblioteca, ci sarà la presentazione del libro “Raccolte dal Cuore” di Maria Cristina Sabella.

Domenica 16 febbraio la festa continua. Nel centro cittadino, alle 9.30, la breve passeggiata “Marcia Arancione” con partenza, arrivo e ristoro in piazza Libertà presso la struttura riscaldata. Dalle 10 alle 18 torna il Mercato di San Valentino e dell’ingegno creativo e per tutto il giorno sarà presente l’animazione di strada e truccabimbi. Nella struttura preriscaldata, dalle 11 alle 18, si svolge l’evento “San Valentino dei Sapori” con uno stand enogastronomico a cura dei ristoratori di Musile di Piave e della Pro Loco. Dalle 14 alle 18 il pomeriggio si allieta con le sculture di ghiaccio e tante altre sorprese per grandi e piccini.

Infine, dall’ 8 al 16 febbraio, presso l’oratorio Giovanni XXIII, è possibile visitare la Mostra Missionaria con ingresso libero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
X