Articoli di Cultura e Spettacolo

Carnevale Internazionale dei Ragazzi della Biennale di Venezia 2022

Laboratori e giochi in presenza a Ca’ Giustinian (Sala delle Colonne) e online (prenotazione obbligatoria) per ragazzi, Scuole di ogni ordine e grado, famiglie. Preapertura il 14 con un’installazione sonora e gran finale con il gioco storico The game of Venice 421-2021 e la sfida continua…

Sarà un’edizione sia in presenza (a Ca’ Giustinian, Sala delle Colonne), sia online (sul sito web www.labiennale.org) quella del 13. Carnevale Internazionale dei Ragazzi della Biennale di Venezia, che si terrà da sabato 19 a domenica 27 febbraio 2022, rivolto ai ragazzi, alle scuole con i loro insegnanti e alle famiglie, ma che prevede anche iniziative aperte a tutti, sollecitando la creatività e la partecipazione. Carnevale di Venezia 2022: programma eventi “Remember The Future”

Carnevale Internazionale dei Ragazzi

Laboratori online e in presenza nei giorni feriali per le Scuole, e in presenza nei weekend / Modalità di accesso
Creatività, Danza, Musica e Scienza sono le discipline che ispirano un programma molto vario – occasione straordinaria per condividere, dal vivo in sicurezza o virtualmente, un’esperienza comune e creativa – con laboratori, giochi, iniziative di divulgazione matematica e scientifica e attività didattiche. Il programma si articolerà in:

  • Giornate per le Scuole online (sul sito web www.labiennale.org) e in presenza (a Ca’ Giustinan (San Marco 1364/b, sede della Biennale) nei giorni feriali (da lunedì 21 a venerdì 24 febbraio) con prenotazione obbligatoria (tel. 041/5218828, promozione@labiennale.org)
  • Weekend in presenza (sabato 19 e domenica 20, sabato 26 e domenica 27 febbraio) per famiglie e adulti a Ca’ Giustinian, nell’ampia Sala delle Colonne. Le attività sono su prenotazione obbligatoria (tel. 041 5218828, promozione@labiennale.org)
  • L’accesso agli spazi avverrà sulla base delle iscrizioni ai laboratori, regolato in base alle disposizioni sanitarie vigenti. Per maggiori informazioni: https://www.dgc.gov.it/web/. Il programma potrebbe subire variazioni sulla base dell’andamento della situazione sanitaria.

Preapertura il 14 febbraio / Installazione al Laboratorio delle Arti (Ca’ Giustinian)

Il programma del Carnevale Internazionale dei Ragazzi in presenza a Ca’ Giustinian avrà una Preapertura al Laboratorio delle Arti (ingresso da Calle del Ridotto) da lunedì 14 febbraio con l’installazione sonora I See the Cloud in the Water di Chonglian Yu, realizzata nell’ambito di Biennale College – Musica 2021 e prodotto dal CIMM – Centro Informatica Musicale e Multimediale della Biennale. L’installazione sarà visitabile tutti i giorni, con registrazione per l’accesso in loco, fino al 27 febbraio.

Laboratori in presenza nei weekend a Ca’ Giustinian (Sala delle Colonne)

A Ca’ Giustinian (Sala delle Colonne), nei weekend di sabato 19 e domenica 20, sabato 26 e domenica 27 febbraio, si svolgeranno in presenza per famiglie, laboratori musicali (Un flauto magico e altri personaggi assai speciali, La nuvole nell’acqua), pratico-artistici (Cubi e ipercubi di fantasia, Mangiatori di mele verso l’arcobaleno, Ecogioco-Smascheriamo l’inquinamento), di danza ed espressione corporea (Il Carnevale Danza in famiglia), scientifici (Boom Crash Wroom).

Gran finale il 27 febbraio con il gioco storico The game of Venice 421-2021

Domenica 27 febbraio a Ca’ Giustinian (Sala delle Colonne), alle ore 11 e alle 15.30, gran finale con il gioco storico-artistico e narrativo The game of Venice 421-2021 e la sfida continua…, per ragazzi e adulti dai 6 ai 99 anni. Un gioco a squadre per ripercorrere i 1600 anni di Venezia attraverso i numeri che Alberto Toso Fei ha riunito nel suo libro Venezia in numeri, una storia millenaria.

Istituzioni

Il programma del Carnevale dei Ragazzi è realizzato in collaborazione con istituzioni quali: l’Università Ca’ Foscari di Venezia, l’Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti di Venezia, il Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia e il CNR-ISMAR (Consiglio Nazionale delle Ricerche – Istituto di Scienze Marine).

I Magnifici

Anche questa edizione del Carnevale Internazionale dei Ragazzi prevede il coinvolgimento online dei Magnifici, ovvero la “squadra” dei giovani creativi delle Scuole Secondarie di secondo grado, coinvolti in progetti educativi inseriti in  Percorsi per le Competenze trasversali e per l’Orientamento (PCTO). I ragazzi avranno la possibilità di collaborare con lo Staff educational nella progettazione delle attività e affiancheranno gli operatori in aula virtuale, al fine di arricchire la loro formazione e  orientare il loro percorso di studio.

Archèus. Labirinto Mozart – Forte Marghera dal 18 febbraio

Si ricorda inoltre che la Biennale di Venezia, per celebrare i 1600 anni della Città di Venezia e in occasione del Carnevale, presenta un progetto speciale dell’Archivio Storico delle Arti Contemporanee (ASAC): Archèus. Labirinto Mozart, una installazione di Damiano Michieletto con Oφcina, realizzata in collaborazione con il Teatro La Fenice di Venezia, che avrà luogo a Forte Marghera – Edificio 29 (Venezia Mestre) dal 18 febbraio al 5 giugno 2022 (ingresso libero).

Il Carnevale Internazionale dei Ragazzi è un progetto della Biennale di Venezia che dal 2010 si rivolge ai ragazzi, alle scuole con i loro insegnanti e alle famiglie, sollecitando la creatività e la partecipazione nei giovani e mantenendo un costante dialogo diretto, pratico e attivo con i partecipanti.

Il Programma del Carnevale Internazionale dei Ragazzi

DAL 14 AL 27 FEBBRAIO
ORE 11.00>18.00
CA’ GIUSTINIAN – LABORATORIO DELLE ARTI
San Marco Calle del Ridotto 1364/A
I see the cloud in the water
Biennale College Musica 2021
Installazione sonora di Chonglian Yu
Produzione CIMM, Centro Informatica Musicale e Multimediale della Biennale
Per ragazzi e adulti dai 6 ai 99 anni
Esplorare come la presenza modellata e aumentata della voce e dello spazio si mette in relazione con noi stessi nell’ambiente. L’installazione presenta delle sculture a forma di cubo, costruite con la stampa 3D, l’elettronica e il legno. Accanto alle sculture, è ricostruito un ambiente sonoro con materiali provenienti da registrazioni sul campo in vari luoghi della città di Venezia. Il lavoro mette in scena uno spazio sociale immaginario dove la connessione che creiamo è magica.
Accesso libero con registrazione soggetto a disponibilità

Programma di attività per famiglie su prenotazione

SABATO 19  FEBBRAIO ORE 11.00. LABORATORIO MUSICALE – UN FLAUTO MAGICO E ALTRI PERSONAGGI ASSAI SPECIALI.

Per ragazzi dai 4 agli 8 anni accompagnati dai genitori. I partecipanti sono pregati di portare un loro oggetto “rumoroso”. Incontriamo i personaggi del “Flauto Magico” di W.A. Mozart. Sarà l’occasione per giocare con la voce parlata e cantata, per danzare e suonare, per costruire strumenti musicali inaspettati. A cura degli allievi e dei docenti del Dipartimento di Didattica della Musica del Conservatorio “Benedetto Marcello” di Venezia.

ORE 11.15: LABORATORIO PRATICO ARTISTICO. CUBI E IPERCUBI DI FANTASIA

Per ragazzi dagli 8 agli 11 anni accompagnati dai genitori. Si gioca con la matematica e la statistica.  Ricostruendo il cubo SOMA, inventato da Piet Hein, in forme sempre diverse è possibile immaginare gli ipercubi di numeri.

Un laboratorio per toccare con mano e immaginare la geometria spaziale e i dati multidimensionali. Il tutto  attraverso un percorso che parte dalla concretezza visiva e tattile per completarsi con il ragionamento astratto.
Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti Laboratorio realizzato dal prof. Paolo Pellizzari dell’ Università Ca’ Foscari Venezia. In collaborazione con l’ Istituto Nazionale di Statistica

ORE 15.15: LABORATORIO DI DANZA (ESPRESSIONE CORPOREA). IL CARNEVALE DANZA IN FAMIGLIA

Per ragazzi dai 5 ai 10 anni accompagnati dai genitori. Esprimersi, raccontare, confrontarsi e ancora giocare, conoscersi e crescere. Queste sono solo alcune delle cose che ci capitano nel corso della nostra giornata. Tutte possono essere fatte in contemporanea utilizzando il linguaggio dell’arte, e in particolare quello della danza.

È la voglia di lasciarsi andare e divertirsi. Un po’ come un gioco che ci porterà a conoscere noi stessi e gli altri, attraverso il corpo. Il segreto della danza? È l’ascolto! Imparare ad ascoltare noi stessi. Conoscere soprattutto gli altri ci darà l’opportunità d’immergerci in un’atmosfera felice e spensierata.

ORE 15.30 LABORATORIO PRATICO ARTISTICO: CUBI E IPERCUBI DI FANTASIA

Per ragazzi dagli 8 agli 11 anni accompagnati dai genitori. Si gioca con la matematica e la statistica.  Ricostruendo il cubo SOMA, inventato da Piet Hein, in forme sempre diverse è possibile immaginare gli ipercubi di numeri.

Il programma per domenica 20 febbraio

ORE 11.00 LABORATORIO MUSICALE: UN FLAUTO MAGICO E ALTRI PERSONAGGI ASSAI SPECIALI

Per ragazzi dai 4 agli 8 anni accompagnati dai genitori. I partecipanti sono pregati di portare un loro oggetto “rumoroso” Incontriamo i personaggi del “Flauto Magico” di W.A. Mozart. Sarà l’occasione per giocare con la voce parlata e cantata, per danzare e suonare, per costruire strumenti musicali inaspettati.

A cura degli allievi e dei docenti del Dipartimento di Didattica della Musica del Conservatorio “Benedetto Marcello” di Venezia.

ORE 11.15 LABORATORIO SCIENTIFICO: BOOM CRASH WROOM

Per ragazzi dagli 8 agli 11 anni accompagnati dai genitori Un laboratorio scientifico che si inserisce all’interno del progetto EU H2020 Saturn. Intende sensibilizzare le nuove generazioni rispetto all’inquinamento da rumore sottomarino e alle sue conseguenze per gli organismi e gli ecosistemi marini. CNR-ISMAR, Consiglio Nazionale delle Ricerche, Istituto di Scienze Marine

ORE 15.15 LABORATORIO DI DANZA (ESPRESSIONE CORPOREA): IL CARNEVALE DANZA IN FAMIGLIA

Per ragazzi dai 5 ai 10 anni accompagnati dai genitori

ORE 15.30 LABORATORIO PRATICO ARTISTICO: MANGIATORI DI MELE E VERSO L’ARCOBALENO

Per ragazzi dagli 8 agli 11 anni accompagnati dai genitori. Guidati da matematici, i partecipanti al laboratorio si avventureranno in esperimenti colorati che inizieranno come giochi e rompicapi divertenti. Con l’aiuto della simmetria e di strumenti di calcolo, porteranno a intuizioni matematiche.

In collaborazione con il Julia Robinson Mathematics Festival. Organizzazione degli Stati Uniti che ha l’obiettivo di ispirare un approccio divertente ed entusiasta alla matematica. Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti. Laboratorio realizzato dalla prof.ssa Sikimeti Ma’u

Il programma di sabato 26 febbraio

ORE 11.00 LABORATORIO MUSICALE: LA NUVOLA NELL’ACQUA

Per ragazzi dai 5 ai 10 anni accompagnati dai genitori Laboratorio di body percussion. Un viaggio sonoro attraverso i suoni dell’ambiente e della città. Partendo dalle suggestioni suscitate dall’installazione sonora ‘I see the cloud in the water’ – Biennale College 2021, di Chonglian Yu.

ORE 11.15 LABORATORIO SCIENTIFICO: BOOM CRASH WROOM

Per ragazzi dagli 8 agli 11 anni accompagnati dai genitori Un laboratorio scientifico che si inserisce all’interno del progetto EU H2020 Saturn. Si intende sensibilizzare le nuove generazioni rispetto all’inquinamento da rumore sottomarino. Alle sue conseguenze per gli organismi e gli ecosistemi marini. CNR-ISMAR, Consiglio Nazionale delle Ricerche, Istituto di Scienze Marine

ORE 15.15 LABORATORIO MUSICALE: LA NUVOLA NELL’ACQUA

Per ragazzi dai 5 ai 10 anni accompagnati dai genitori

ORE 15.30 LABORATORIO PRATICO ARTISTICO: ECOGIOCO – SMASCHERIAMO L’INQUINAMENTO

Per ragazzi dai 4 agli 8 anni accompagnati dai genitori Un laboratorio pratico artistico per divertire, insegnare e ricordare le pratiche quotidiane di comportamento responsabile e consapevole.

L’ecogioco  intende mostrare che ogni bambino con i propri piccoli gesti può fare la differenza. Diventare promotore e agente di un reale movimento che punti al rispetto dell’ambiente. Biennale Educational Liceo Artistico della Villa Reale di Monza “Nanni Valentini”, Monza

Il programma di domenica 27 febbraio

ORE 11.00 E ORE 15.30 GRAN FINALE CON IL GIOCO STORICO – ARTISTICO/NARRATIVO: THE GAME OF VENICE 421-2021 E LA SFIDA CONTINUA

Per ragazzi e adulti dai 6 ai 99 anni. 5 squadre (a turno) composte da un minimo di 2 a un massimo di 5 persone. Un gioco a squadre, in scala 1:1, durante il quale ripercorreremo, attraverso i numeri e una lettera, che Alberto Toso Fei ha riunito nel suo Venezia in numeri, una storia millenaria, i 1600 anni di Venezia.

Immagini, testi, quiz e sfide questi gli ingredienti di un viaggio nella storia della città a 360°. Politica, arte, cucina, barche, tradizioni, personaggi famosi, battaglie, moda, società, architettura e linguaggio. Chi tra il Bianco, el Canarin, il Celeste, il Rosa e il Verde tornerà a Punta della Dogana più ricco di tutti e nel minor tempo?

Carte Lab, il laboratorio permanente di didattica museale dello CSAR-Centro di studi sulle arti della Russia e dal Dipartimento di Filosofia e Beni culturali dell’Università Ca’ Foscari Venezia. Laboratorio realizzato e condotto da Angela Bianco e Alberto Toso Fei.

La prenotazione è obbligatoria

Ingresso e attività gratuite:

  • Scuole: Lun – Ven
  • Famiglie: Sab – Dom
  • Info e prenotazioni: T. +39 041 5218828 – promozione@labiennale.org

Come si arriva

La Biennale di Venezia a Ca’ Giustinian (San Marco 1364/A – Venezia).

  • Da Piazzale Roma e da Stazione FS. Vaporetti ACTV: linea 1 – Fermata San Marco Vallaresso
  • Dal Tronchetto: linea 2 – Fermata San Zaccaria

Modalità di accesso

Dal 10 gennaio, in ottemperanza al D.L. 221/2021 per accedere al 13. Carnevale Internazionale dei ragazzi è necessario essere in possesso del Green pass rafforzato ovvero di un Green pass derivante da vaccinazione o da guarigione da Covid-19. La disposizione non si applica ai soggetti esclusi per età e ai soggetti esenti dalla campagna vaccinale sulla base di idonea certificazione medica. Inoltre sarà necessario indossare le mascherine chirurgiche quali dispositivi di protezione delle vie respiratorie.

Per gli eventi aperti al pubblico che si svolgono al chiuso o all’aperto nei musei e luoghi della cultura, è obbligatorio indossare i dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2. Al momento del controllo, agli utenti verrà richiesto di esibire, oltre al Green pass rafforzato, un documento d’identità in corso di validità. La Biennale di Venezia, in caso di mancata esibizione della documentazione di cui sopra, non consentirà l’accesso alle sedi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button