Home Video Gallery Impresa al Centro Michela Cafarchia ci parla del progetto Green Lido

Michela Cafarchia ci parla del progetto Green Lido

Il progetto Green Lido nasce nel 2016 dalla volontà di ricostruire l’identità dell’isola partendo proprio dalla forza di questo territorio.

Un patrimonio che già esiste e che è intrinsecamente ecosostenibile. Pensiamo all’Oasi degli Alberoni WWF, ricca di dune con alle spalle una pineta di circa 30 ettari, al campo da golf e alle 56 associazioni sportive che contribuiscono al recupero e al mantenimento di una tradizione come la voga alla veneta.

Il piano nasce col fine di esaltare le bellezze paesaggistiche del territorio e costruire un’ampia offerta di prodotti artigianali, culturali, alimentari fondati sulla ricerca del viver sano, del prendersi cura di sé, degli altri e dell’ambiente, promuovendo e coordinando le attività sportive, migliorando la produttività delle coltivazioni degli orti di Malamocco, incentivando la mobilità ciclabile ed elettrica.

Il progetto è promosso dal Consorzio Venezia e il suo Lido sostenuto e coadiuvato da Confindustria Venezia ed è patrocinato dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e dal Comune di Venezia da Luglio 2016.

Tutto ciò ha portato alla sottoscrizione di una carta di sostenibilità. Con questa si è definito l’impegno per il prossimo futuro in materia di energie rinnovabili, materie prime a km0, riduzione della produzione di rifiuti, valorizzazione delle attività sportive e incentivazione di attività turistiche “green”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here