Busetto

Gli avvocati di Monica Busetto chiedono il ricorso per la sentenza della Corte d’Assise d’Appello

Il processo tornerà in Cassazione. L’operatrice socio sanitaria è accusata di aver ucciso, in concorso con Susanna Lazzarini, la vicina di casa nel dicembre 2012, in via Vespucci a Mestre.

La prima condanna è stata fissata a 24 anni e sei mesi, poi tramutata ergastolo. Infine la Corte d’Assise d’Appello le ha dato 25 anni.

La difesa, rappresentata dagli avvocati Doglioni e Busetto, mercoledì mattina ha depositato il ricorso contro la sentenza della Corte d’Assise d’Appello di Venezia per il mancato riconoscimento delle attenuanti generiche all’imputata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here