Si è svolta stamattina la conferenza stampa di presentazione di “Marghera Estate”. Sono intervenuti l’assessore comunale alla Coesione sociale, Simone Venturini, il dirigente del Settore Cultura del Comune di Venezia, Michele Casarin e il presidente della Municipalità di Marghera, Gianfranco Bettin. Erano inoltre presenti inoltre gli artisti e gli sponsor della manifestazione, tra cui Ve.La. Spa e il Teatro La Fenice. CONSULTA IL PROGRAMMA

Le parole del presidente Bettin

Il presidente Gianfranco Bettin spiega come la città si conferma un punto di attrazione con un’estate piena di appuntamenti con l’evento Marghera Estate, che da quasi quarant’anni è il cuore dell’estate metropolitana per la lunga programmazione.
Quest’anno gli appuntamenti sono aumentati. Tanta musica, cinema e molte occasioni di incontro anche intorno alla novità dello street food e quindi un’occasione importante per tutta la città.

Purtroppo però in queste ore Marghera sta vivendo momenti di dolore e di cordoglio per la prematura scomparsa di un giovane della città, annegato durante una gita. Il presidente Bettin esprime tutto il dolore e la vicinanza alla famiglia del ragazzo da parte di tutta la cittadinanza per questa tragedia.

L’assessore Venturini su Marghera Estate

Torna quindi Marghera Estate, un appuntamento imperdibile dell’estate veneziana. Una perla in una collana più ampia di iniziative che l’amministrazione comunale vuole offrire.
Una magnifica arena da 1000 posti che per l’intera estate animerà la piazza, l’intera città di Marghera, ma con l’idea di attrarre pubblico da tutta la città metropolitana e anche dall’intera regione.

A luglio una proposta musicale per tutti i gusti. Ci sarà l’opera lirica con il concerto de La Fenice e la giovane Orchestra Metropolitana, ma anche la musica più pop con tribute band di Ligabue e Queen e Pink Floyd.

Agosto invece sarà dedicato al cinema. Un mese di cinema con i migliori titoli della stagione cinematografica.

La formula è sempre la stessa: divertirsi, stare insieme, vivere la piazza e vivere Marghera. Tutta l’offerta musicale sarà gratuita, mentre per il cinema ci sarà da acquistare il biglietto a prezzo simbolico.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here