Servizi Politica

Porto di Venezia, Zaia: non salterà la cassa integrazione

Luca Zaia è intervenuto sullo stop al bilancio 2019 all'Autorità portuale di Venezia, sancito anche dal voto contrario del rappresentante della Regione

Nel consueto incontro quotidiano con i giornalisti Luca Zaia ha ipotizzato una riconvocazione del consiglio di amministrazione del Porto di Venezia e ha escluso che i lavoratori possano subire perdite per la mancata approvazione del bilancio. GUADA ANCHE: Porto di Venezia: bocciato il bilancio. Lavoratori tremano

Porto di Venezia

«Dire che questa mancata approvazione del bilancio mette in discussione la cassa integrazione è esagerato». Così il presidente del Veneto, Luca Zaia, sullo stop al bilancio 2019 all’Autorità portuale di Venezia, sancito anche dal voto contrario del rappresentante della Regione .

«Ho letto il comunicato stampa e mi sembra chiaro. Bisogna togliersi dalla testa l’idea di una regia occulta – ha affermato -. Non dico che il porto non abbia funzionato, ma qui si parla di questioni di bilancio e non mi sembra che siamo in presenza di tecnicismi buttati lì. Se io fossi il presidente Musolino, controdedurrei punto su punto – ha concluso -. A oggi c’è solo la voce di chi ha votato contro. Ma lasciamo fuori la politica da queste questioni».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button