Poliziotto salva una bambina colta da malore in vaporetto

Il poliziotto libero dal servizio ha salvato sulla linea 1 una bambina di circa 10 anni colta da malore. Ha praticato le manovre di soccorso in attesa del 118

Nelle prime ore del mattino un poliziotto delle volanti si stava recando al lavoro a bordo del vaporetto linea 1. All’altezza di San Marcuola la sua attenzione è stata richiamata dalle grida provenienti dal lato di poppa del mezzo, dove prontamente lo stesso si recava trovando distesa a terra una bambina di circa 10 anni colta da malore.

Accanto alla piccola, disperati, vi erano i genitori. Vista la gravità della situazione, in quanto la bimba respirava in modo sempre più flebile fino a smettere di respirare, il poliziotto non si è perso d’animo ed ha iniziato a praticare le manovre di soccorso in attesa del 118.

In particolare veniva eseguito massaggio cardiaco e respirazione bocca a bocca per circa un quarto d’ora fino all’arrivo dell’idroambulanza che prendeva in carico la bimba. Le difficoltà maggiori dell’intervento di soccorso dipendevano dal fatto che il mezzo fosse in movimento, infatti veniva fatto ormeggiare presso Riva Di Biasio, sospendendo momentaneamente la corsa, e dal fatto che i genitori della piccola non parlassero in Italiano.

Grande professionalità e coraggio sono stati dimostrati dall’Agente di Polizia che prontamente ha gestito una situazione molto complessa e delicata, dall’esito non scontato.
La bimba, nata in Irlanda ma residente in Polonia, in condizioni stabili, è stata poi ricoverata presso l’Ospedale Civile di Venezia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here