Home Video Gallery Servizi Politica Politici veneziani in rivolta per i tagli sui vitalizi

Politici veneziani in rivolta per i tagli sui vitalizi

1053

La fine dei vitalizi per gli ex parlamentari calata ieri per opera del movimento di Grillo ha sollevato la rivolta tra i politici veneziani.

Tra i politici veneziani in rivolta per la caduta dei vitalizi la più agguerrita è Laura Fincato. L’ex deputata annuncia una class action dell’associazione ex parlamentare.

Con il decreto approvato ieri a Roma la Fincato, eletta in Parlamento per tre legislature, passerà dagli oltre ottomila euro al mese alla metà,quattromiladuecento euro mensili. Una cifra per nulla da buttare che la Fincato ritiene non adeguata alla sua rinuncia ad altre carriere.

Fincato è stata docente e ricercatrice e accusa i cinque stelle di furia iconoclasta. Parla di principi lesi e di 150 mila euro di contributi versati Scure fino al 60% sui vitalizi dei veneziani. “È furia anti-casta, daremo battaglia” afferma.

Anche Casare punta il dito sul principio di questa vicenda, lui dovrà rinunciare a 700 euro. Avverte “Se si mette in discussione lo stato di diritto, ci si avvia su una china pericolosa. Chi sarà incentivato a fare il deputato? Solo persone che non hanno ne arte ne parte. Ho versato i contributi volontari, con il ricalcolo perderò qualche cosa ma non molto”. Anche le pensioni di reversibilità subiranno il ricalcolo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here