Il Politecnico Calzaturiero è la struttura di formazione, trasferimento tecnologico e servizi del Distretto Calzaturiero della Riviera del Brenta.

Il legame con le aziende del distretto, l’utilizzo di esperti e docenti provenienti da aziende leader mondiali, la rete internazionale di scuole e centri di ricerca rendono il Politecnico un fondamentale motore di sviluppo del distretto

Francesca e Simone parlano del loro percorso ai microfoni di Televenezia.
Francesca si è iscritta al corso di addetta al montaggio alle calzature di alta qualità, nell’ambito della partnership tra l’Istituto dei Mestieri di Eccellenza del gruppo LVMH e il politecnico calzaturiero in Italia. Proviene dall’Accademia di Belle Arti e ha scelto un corso di formazione di questo tipo perché ci dice che questo corso garantisce l’inserimento nel mondo nel lavoro in modo diretto.

Simone invece è al secondo anno della COSMO Fashion Academy. Un progetto cofinanziato dal Ministero dell’Istruzione, che offre ai giovani diplomati un percorso biennale di specializzazione per formare esperti nel coordinamento dei processi di progettazione e produzione della calzatura.

Simone ci racconta che il corso dura due anni e alla fine di ogni anno c’è uno stage in Azienda. Il corso ha lo scopo di creare designer e tecnici per il settore della calzatura.
Alla fine del corso si ottiene il “Diploma di Tecnico Superiore” rilasciato dal Ministero della Pubblica Istruzione.

Il Tecnico Superiore quindi conosce i principali processi del settore, le fasi e le tecniche di lavorazione, i materiali ed i componenti delle calzature, partecipa alla realizzazione dei progetti di collezione, sviluppa i modelli e dei prototipi del campionario e collabora alla industrializzazione del prodotto e realizza le sue attività con le più innovative tecnologie CAD 2D e 3D e con i sistemi di prototipazione rapida.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here