Dal 3 giugno all’8 luglio torna il rito del blues nel Polesine. L’atmosfera unica delle note del blues cala per la trentunesima volta lungo i canali sulle sponde del delta

Artisti di fama internazionale interpreteranno il blues assieme al jazz, al rockblues e altri  movimenti musicali dando vita a oltre venti concerti. Ce ne parla Claudio Curina il direttore artistico della manifestazione.

Per Claudio la musica è una passione che dura da oltre tre decenni. Negli ultimi anni il Deltablues è diventato un festival itinerante. Dal Polesine all’area del delta del Po, il festival cerca di promuovere anche le caratteristiche del territorio.

Numerosi sono gli artisti della zona del Mississippi che si esibiranno durante il festival. Oltre alla musica anche la grande crisi economica è un elemento comune tra le due aree.

Il blues però non è solo il canto della tristezza ma è anche quello delle feste popolari afroamericane.

I protagonisti di questo Deltablues saranno Mike Stern, Joe Louis Walker e Roosvelt Collier. Guy Davis e Fabrizio Poggi chiuderanno il festival.

Il delta del Mississippi e il delta del Po non sono mai stati così vicini come durante Deltablues.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here