Home Video Gallery Televenezia Teche Il reggae dei Pitura freska per risollevare Venezia

Il reggae dei Pitura freska per risollevare Venezia

Era il 7 giugno del 1994, quando i Pitura freska presentarono il loro singolo “Venezia in affitto” venezia in affitto”, tratta dall’album “Duri i banchi”.

Il 7 giugno 1994 i Pitura freska presentarono a Mestre il loro singolo “Venezia in affitto”, tratto dall’album “Duri i banchi”.

La canzone voleva essere una risposta alle critiche di aver rinunciato a realizzare dei lavori di protesta a favori di altri più commerciali. Una canzone dunque che voleva mostrare come la band non avesse abbandonato Venezia e i suoi problemi.

Parlano appunto della svendita di Venezia e del suo degrado, attraverso un video divertente che invita ad una rivolta contro le mancate promesse fatte dai politici.”Le polemiche ci sono perché siamo scomodi. Noi da sempre cantiamo quello che ci succede attorno perciò è inutile dire che le cose vanno bene se invece bene non vanno”-raccontò in una intervista ai nostri microfoni il leader del gruppo Sir Oliver Skardy.

Cercarono così di parlare di Venezia a tutta l’Italia. Alla canzone era stato inoltre accostato un disco remix ad uso delle discoteche, in modo che anche quel tipo di pubblico si accostasse a problemi reali. Una mossa intelligente e innovativa, sottolineando questioni che sono ancora attuali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here