Servizi Cronaca

Piscina di Spinea: inaugurato l’impianto da 4 milioni

Attesa da almeno 40 anni: solo adesso a Spinea la piscina è diventata una bellissima realtà. L'inaugurazione nel fine settimana

C’è una vasca semi-olimpionica di 25 metri a profondità variabile. Una seconda vasca didattica di 12×6 metri. Ancora una vasca più piccola dedicata alla riabilitazione in acqua. È la nuova piscina di Spinea. Un impianto su 63 mila metri quadrati in zona stazione. Costato circa 4 milioni di euro e atteso almeno da 40 anni. L’inaugurazione con due giornate di porte aperte è stata una grandissima festa per tutta la cittadinanza.

Sindaco, cosa vuol dire per questa nuova apertura della piscina, per lei e per Spinea?

“Per me, come ho letto anche nel mio discorso inaugurario di presentazione, rappresenta il raggiungimento di un obbiettivo atteso da 40 anni. Ero bambina quando si parlava e si prospettava questo tipo di servizio per la città di Spinea. Quindi è un emozione, una gioia che siamo arrivati a questo risultato grazie a una proficua collaborazione fra l’intervento privato e pubblico. Come già è stato detto questo sarà un punto di partenza per Spinea perché effettivamente abbiamo grande visioni e future visioni per la città. È una città molto compressa territorialmente ma molto grande con quasi 30 mila abitanti. Vogliamo investire su questo territorio che ha una posizione di centralità nella città metropolitana e di poter garantire quindi a tutti i nostri cittadini, uno spazio, non solo adesso per i servizi, ma anche per lo sport, decisamente attrattivo”.

Questa la nuova piscina di Spinea

La nuova piscina di Spinea offre corsi diurni e serali ma anche la possibilità di nuoto libero con tariffe scontate per i residenti, per le scuole e addirittura gratuite per alcune categorie di disabili. La progettazione è stata dello Studio Teco Più di Bologna particolarmente quotato per questo tipo di progetti. A realizzare l’impianto è stata invece l’azienda Myrtha Pools leader mondiale nel settore delle piscine, la gestione è della società Aquamore.

Le parole di Matteo Melzi di Aquamore

“Beh, per noi come Aquamore, è una grandissima soddisfazione figlia di un percorso importante che ha portato alla realizzazione di un centro che riteniamo davvero l’eccellenza. Adesso la grande sfida è portare anche servizi di qualità. Quindi il nostro obbiettivo è quello di soddisfare al meglio la città. E’ attesa da tantissimo tempo. Noi abbiamo vissuto l’ultima fase di questo percorso. E’ una città però che per cultura sportiva e, soprattutto notatoria, ne aveva proprio bisogno. Ci siamo e ne siamo molto felici di questo.”

Peccato che all’inaugurazione non fosse presente Federica Pellegrini impegnata in Cina per le Olimpiadi Invernali quale membro del comitato Olimpico Internazionale Ma gli abitanti di Spinea sperano di vedere la loro divina concittadina concedersi qualche bracciata anche tra le azzurre corsie di questa meravigliosa piscina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button